L’Archidiocesi propone un incontro di formazione per docenti, genitori ed educatori su come umanizzare il morire

  • Letto 273
  • lunedì 20 gennaio alle ore 21.00 a Spoleto presso il Centro diocesano di Pastorale Giovanile

    “Vivere il morire”: percorsi di umanizzazione del morire. È questo il tema dell’incontro formativo per docenti, genitori ed educatori che si terrà lunedì 20 gennaio alle ore 21.00 a Spoleto presso il Centro diocesano di Pastorale Giovanile. Interverrà padre Paolo Benanti, tor, della Pontificia Università Gregoriana di Roma. L’incontro è organizzato in collaborazione con il Comune di Spoleto nell’ambito delle iniziative proposte al tavolo inter istituzionale per l’adolescenza.

    «Oggi – afferma suor Anna Maria Lolli, responsabile della Pastorale giovanile diocesana e insegnante di religione – la società tende a nascondere il tema del dolore e della morte. I giovani invece, a scuola e negli oratori, ci pongono domande su questi aspetti. E allora ci è sembrato opportuno approfondirli, consapevoli che un docente, un genitore e un educatore devono necessariamente avere delle conoscenze e delle competenze in merito, per poter rispondere agli interrogativi dei ragazzi e delle ragazze con cui entriamo in contatto».
    Padre Paolo Benanti, dopo questo primo incontro, tornerà a febbraio e a marzo per affrontare, sempre con docenti, genitori ed educatori, altri due argomenti legati al mondo giovanile: i social e le nuove sfide educative.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2020-10-29 09:13:13
    SENZA VERGOGNA. La Destra si "intorcina" tra facce impresentabili e ipocrisie sconfinate. I due signori rappresentanti dell'estrema Destra umbra che.....
    Paolo 2020-10-25 10:49:21
    Non dimentichiamoci che oltre la casa di reclusione ci sono 2 stabilimenti a rischio e cioè lo Stabilimento Militare dove.....
    Viscos 2020-10-23 19:02:40
    .. RASSICURAZIONI se è vero che hanno messo una tenda... E questo è un affronto alla Città.. Oltre che della.....
    Tiziana Santoni 2020-10-23 00:18:50
    I presenti alla protesta hanno giustamente e calorosamente invitato i complici del furto operato ai danni della città di Spoleto.....
    Aurelio Fabiani 2020-10-22 23:42:02
    Alcuni dei presenti citati dall'articolo saranno venuti a controllare la protesta o a metterci il cappello. I cittadini indignati erano.....