L’Accademia degli Ottusi di Spoleto ricorda Giovanni Carandente

  • Letto 237
  • I primi storici numeri della rivista “Spoletium” sono stati digitalizzati e resi disponibili sul sito www.accademiadegliottusi.it

    In questo periodo di forzata inattività pubblica a causa delle misure anti Covid-19, l’Accademia degli Ottusi di Spoleto ha voluto comunque ricordare nel centenario della sua nascita la figura dello storico e critico d’arte Giovanni Carandente digitalizzando e rendendo scaricabile gratuitamente sul sito www.accademiadegliottusi.it, compilando una breve nota informativa, il numero 13 della rivista di storia, arte e cultura “Spoletium”, che contiene l’articolo di Giovanni Carandente “Un viaggio di Turner in Umbria”: un omaggio all’illustre studioso nel centenario della nascita.

    La stessa Accademia degli Ottusi ha provveduto, inoltre, alla digitalizzazione di altri dei primi numeri della rivista “Spoletium”: le prime annate della rivista, ormai introvabili da tempo, si possono ugualmente scaricare gratuitamente dal sito. Oltre al numero 13, sono attualmente disponibili i numeri: 1, 2, 3 e 15.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2021-01-06 11:10:41
    Vengo anch'io!!!!!!
    Antoaneta Dzoni 2021-01-05 19:05:23
    Vorrei partecipare
    Luca filipponi 2021-01-05 15:17:41
    Vorrei ringraziare per il suo impegno e sensibilità verso l'arte e la cultura la redazione di duemondinews buon 2021!
    Cesaretti Sergio 2020-12-07 23:28:30
    La maggior parte di quei personaggi; l'ho tutti conosciuti....sono del 1941, natio di Spoleto, in via San Giovanni e Paolo,.....
    Giorgio 2020-12-03 14:59:14
    Una considerazione che vorrei fare: ho letto che l'intervento complessivo praticamente ammonterebbe ad un milione e trecento mila € ok?.....