La SpoletoNorcia in MTB riceve l’attestazione EcoActions di Ambiente e Salute e Legambiente

  • Letto 513
  • A Spoleto il 3,4 e 5 settembre 

    L’impegno per la tutela dell’ambiente messo in atto nell’organizzazione de La SpoletoNorcia in MTB riceve l’attestazione EcoActions “Eventi a basso impatto ambientale”, di Ambiente e Salute e Legambiente.

    Ridurre il più possibile gli effetti inquinanti delle attività connesse a tutti gli eventi previsti nel corso della manifestazione è un obiettivo perseguito già nelle edizioni precedenti, che sarà potenziato e puntualmente attuato quest’anno.

    Sono molti i punti con cui il Comitato Organizzatore ha deciso di confrontarsi: da una progettazione consapevole della manifestazione, alla corretta gestione dei rifiuti, dell’acqua e del cibo, fino alla comunicazione, che favorisce il più possibile il digitale. L’attestazione prevede un monitoraggio a campione della messa in atto di queste buone pratiche che verrà perpetrata dai volontari di Legambiente.

    Già nel 2019 La SpoletoNorcia in MTB si era avviato un percorso plastic-free, con l’utilizzo di piatti, bicchieri e posate compostabili. Diverse attività erano state attivate per favorire la raccolta differenziata e la drastica riduzione dell’uso di plastica anche per la segnalazione dei percorsi.

    È con l’ottava edizione della manifestazione, che si terrà il 3, 4 e 5 settembre, che si è fatto il grande salto, quello definitivo verso la cultura della sostenibilità, che diventa condizione essenziale dell’evento stesso.

    “Vogliamo proporre divertimento, diffondere l’uso della mountain bike e stili di vita salutari, intrattenere, promuovere il territorio, condizioni quanto mai necessarie dopo questa pandemia, ma sempre con responsabilità e rispetto per l’ambiente circostante”, afferma il presidente del Comitato Organizzatore de La SpoletoNorcia in MTB Luca Ministrini, facendo proprio il monito di Papa Francesco: “…C’è una cosa peggiore della Pandemia, sprecarne l’insegnamento, sarà determinante l’atteggiamento col quale torneremo alla normalità…”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-03-19 08:01:24
    Ammazza che intervento! A due anni e più dai fatti. Affermazioni scontate ma imprecise, come di chi ne sa poco......
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:27:24
    Ma se hanno già accettato la chiusura del Punto nascita!!!
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:21:50
    CONTRO TUTTI I RESPONSABILI per l'esattezza.
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:18:20
    MA NON VENITE A PRENDERCI IN GIRO! ANDATE IN PIAZZA PER SALVARE LA FACCIA NON L'OSPEDALE! Il Sindaco Sisti e.....
    Aurelio Fabiani 2023-03-17 09:00:31
    MA NON VENITE A PRENDERCI IN GIRO! ANDATE IN PIAZZA PER SALVARE LA FACCIA NON L'OSPEDALE! Il Sindaco Sisti e.....