La SpoletoNorcia Everesting per Il Sorriso di Teo

  • Letto 380
  • Alessandro Del Gallo e Daniele Silvestri percorreranno per 24 volte la salita di Monteluco fino a colmare il dislivello degli 8.848 metri

    Se nella prossima settimana sembra certo che il Comitato Organizzatore possa sciogliere la riserva sulla settima edizione de LaSpoletoNorcia in MTB, in calendario per il prossimo 6 settembre ed in dubbio per ovvi motivi, non si fermano le iniziative messe in campo da Luca Ministrini e dal suo gruppo.
    Il prossimo 31 luglio, a testimoniare e rafforzare la collaborazione tra LaSpoletoNorcia in MTB ed Il Sorriso di Teo, due soci del MTB Club Spoleto, Alessandro Del Gallo e Daniele Silvestri faranno conoscere a tutti gli sportivi, spoletini e non, che cos’è l’Everesting, una sfida principalmente contro se stessi, che si completa percorrendo in bicicletta, più e più volte (entro le 24 ore totali), un percorso scelto dal biker stesso, fino a colmare il dislivello degli 8.848 metri, quello che va dal livello del mare alla cima dell’Everest, montagna più alta del pianeta.

    Del Gallo e Silvestri hanno scelto le rampe del Monteluco, di cui scaleranno un tratto per ben 24 volte, per un totale di circa 320 chilometri (che comprende anche il tratto di discesa che non viene, ovviamente, computato negli 8.848 metri). Il tentativo partirà alle ore 20 del 31 luglio e si dovrebbe concludere nel pomeriggio inoltrato di sabato 1°agosto.
    Proprio in occasione di questo challenge, sarà lanciata una raccolta fondi, tramite la quale Il Sorriso di Teo chiede a tutti un aiuto per donare al reparto di cardiologia di Spoleto un PC, fondamentale per completare le funzionalità di un nuovo ecografo in grado di migliorare qualità e tempestività delle diagnosi di cardiopatie complesse.
    Le donazioni potranno essere perfezionate tramite il conto intestato all’associazione Il Sorriso di Teo: IBAN IT 23 V 0344 0218 0000 0000 151 900

     

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo neri 2020-09-26 12:07:47
    Ho una mezza idea che chi ha rubato la reliquia, non sapendo che farsene e visto il polverone sollevato, l'abbia.....
    Fabrizio 2020-09-20 13:05:13
    Considerando che la popolazione spoletina non ha ancora compreso se esiste una politica per la città da parte di questa.....
    Gianni 2020-09-09 02:36:29
    Se le impiegate fossero anche cortesi e educate verso il prossimo e le persone che reputano inferiori a loro (.....
    Tennis, si ferma in semifinale l'avventura di Ginevra Batti ai campionati italiani Under 11 | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica 2020-09-05 06:47:09
    […] di Re.Ber. “Vivere una favola”, cantava Vasco Rossi. Ginevra Batti, talentuosa tennista spoletina di soli 10 anni che gioca.....
    Claudio Balducci 2020-08-27 11:11:23
    Bene,almeno qualcuno prova a metterci la faccia.. Ci sono delle cose però che non rispondono alla realtà dei fatti, ed.....