La spoletina Paola Nannucci entra nel CdA di Gepafin

  • Letto 724
  • La professionista é stata nominata dalla Giunta Regionale 

    A seguito delle dimissioni di Patrizia Angeli dall’incarico di componente di spettanza regionale nel Consiglio di Amministrazione della Società “Garanzia Partecipazioni e Finanziamenti S.p.A. (Gepafin S.p.A.)”, la Giunta regionale dell’Umbria ha provveduto a nominare Paola Nannucci.
    Paola Nannucci, nata nel 1966, laureata in Economia e Commercio presso l’università degli studi di Perugia, abilitata all’esercizio della professione di dottore commercialista, iscritta all’Albo dei Revisori contabili e dei revisori contabili degli Enti locali istituito presso il Ministero dell’Economia e Finanze.

    Ha collaborato per 5 anni presso uno studio di Spoleto svolgendo consulenze aziendali con specializzazione dell’analisi e redazione di bilanci e piani economici/finanziari, consulenza tributaria e redazione ricorsi, Ha poi intrapreso la libera professione. È iscritta all’Albo dei Periti del Tribunale di Spoleto per il quale ha espletato numerosi incarichi. Tra i vari ruoli ricoperti, è stata revisore dei conti per diversi enti pubblici e società private.

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo 2021-04-10 17:38:23
    Me sta bene tutto, ma tocca esse 'mbriachi o camminare con la testa tra le nuvole. meglio che se ne.....
    Le ceneri di Gramsci 2021-04-05 14:08:06
    La lettura del comunicato del PD rappresenta, per chi fosse un vecchio simpatizzante, un vero insulto alla tradizione di un.....
    Zorro 2021-04-03 10:46:44
    Questi sono i cosiddetti civici volontari...o meglio i dott.vinavil....che vergogna solidarietà al dott marco trippetti!
    Zorro 2021-03-15 06:31:51
    Si infatti si potrebbero prendere ad esempio gli amministratori 5 stelle o meglio da dimenticare a partire da roma.....e questione.....
    marco marcucci 2021-03-11 08:07:54
    Bravo Luca