La sostenibilità ambientale non ha segreti per gli alunni della 2 A della ‘Pianciani’

  • Letto 132
  • Gli studenti spoletini hanno vinto il concorso nazionale “Mi curo di te” promosso da Sofidel e WWF

    Anche quest’anno gli alunni della secondaria di primo grado Pianciani vincono il concorso nazionale “Mi curo di te” promosso da Sofidel e WWF sui temi dell’ecosostenibilità e dei cambiamenti climatici. L’iniziativa nasce per educare i ragazzi a pensare in modo globale anche il Pianeta, a vivere il rapporto con la Terra e le sue risorse con la consapevolezza che ogni nostra azione, anche la più piccola, ha importanti conseguenze sugli equilibri della natura e sul futuro di tutti.

    Al progetto hanno partecipato le classi prime e seconde dei corsi A-C-Ddella secondaria di primo grado Pianciani guidate dalla prof. Zinghinì che con impegno si sono preparati a sostenere una prova a quiz online. La classe 2 A si è classificata sesta, tra i vincitori a livello nazionale e al primo posto in Umbria tra migliaia di classi partecipanti, riuscendo a vincere una fornitura di carta igienica e fazzoletti per la propria scuola e dei gadget per gli alunni. Il progetto-concorso ha messo gratuitamente a disposizione, dei docenti di tutta Italia,molti materiali di studio sulla sostenibilità ambientale per aiutare gli insegnanti, gli studenti e, indirettamente, le loro famiglie, a capire meglio il mondo in cui viviamo, cogliendo la complessità e l’interconnessione di problemi sociali, economici e ambientali, che oggi esiste. L’obiettivo è di rendere i giovani cittadini sostenibili, educarli a comportarsi in modo culturalmente adeguato e localmente significativo, per risolvere i problemi che minacciano il nostro futuro comune. Grande soddisfazione espressa dall’insegnante che rileva quanto “L’uso degli strumenti digitali a integrazione delle esperienze tradizionali di studio, rappresenti una metodologia di apprendimento molto adatta ai ragazzi che con entusiasmo apprendono divertendosi.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    enrico fabbri 2019-03-18 20:36:19
    ma questa c'ha vissuto a Spoleto,no perchè sembrerebbe che finora non s'èfatto niente di rilevante e adesso arriva lei e.....
    operaia 2019-03-13 14:41:19
    senza dubbio va alzato il livello della mobilitazione!
    Carlo Alberto Bussoni 2019-03-10 08:46:39
    Sanzionati "de che"'. C'è qualche possibilità che paghino anche un solo centesimo? Ed ancora..."è stato adottato il provvedimento del foglio.....
    Graziano evangelisti 2019-02-27 00:24:18
    prendo
    Moreno Angeli 2019-02-25 17:24:17
    Rip uomo buono e onesto .A Daniela e figli le mie più sentite condoglianze