La Sir Safety Conad Perugia blinda Alessandro Piccinelli

  • Letto 132
  • “Aver rinnovato per altri tre anni è per me motivo di orgoglio. A Perugia si sta bene, è una società solida che riesce a darti certezze” 


    Dopo le due ottime stagioni in bianconero nelle quali il libero classe ’97 ha confermato al pubblico del PalaBarton le sue innate doti nei fondamentali di seconda linea e la sua crescita esponenziale sotto il profilo dell’esperienza e della personalità all’interno del rettangolo di gioco, la società del presidente Sirci comunica il raggiungimento dell’accordo che legherà per le prossime tre stagioni Piccinelli a Perugia.
    Alessandro formerà dunque ancora con Max Colaci la coppia di liberi a disposizione di Vital Heynen, garantendo al tecnico belga un reparto, quello dei padroni della seconda linea, affidabile e completo.


    E, dopo la firma del triennale, arriva tutta la soddisfazione di Piccinelli:
    “Aver rinnovato per altri tre anni è per me motivo di orgoglio”, dice Piccinelli. “A Perugia si sta bene, è una società solida che riesce a darti certezze. Avrò ancora Max (Colaci, ndr) come compagno di reparto, sono davvero felice di continuare il percorso con lui perché si è instaurato un legame molto forte, anche fuori dal campo, che mi spinge a dare sempre il massimo. Da questi tre anni mi aspetto una crescita individuale e di squadra, sportiva e umana. Mi sto avvicinando anche alla laurea, che è un altro sogno del cassetto, oltre al mio primo obiettivo che è la pallavolo. Mi aspetto di riuscire a condividere con la squadra grandi obiettivi e di continuare quel percorso di crescita iniziato a Perugia due anni fa. Ringrazio la società per questo rinnovo, è bello essere ancora insieme. Se mi ricaverò più spazio il prossimo anno? Sarà il campo a dirlo, quando sono stato chiamato in causa in questi anni è stato sempre motivo di orgoglio e tutto ciò che ho realizzato è dovuto al lavoro fatto durante la settimana per arrivare pronti al match. È l’obiettivo di tutti ritagliarsi pian piano il proprio spazio, un mattoncino alla volta. Io continuerò a lavorare a testa bassa, con umiltà, prendendo esempio da tutti i campioni che ci sono in squadra”.
    La soddisfazione di Piccinelli è la stessa della società bianconera come spiega il direttore sportivo Stefano Recine:
    “Alessandro è un ragazzo che in questi due anni con noi è cresciuto di stagione in stagione, è migliorato molto e si è ampiamente meritato la conferma ed il contratto di tre anni con cui si lega alla società. È un giocatore ben inserito nel gruppo ed anche con i tifosi ha un ottimo rapporto. Dal punto di vista tecnico piace molto a Vital (Heynen, ndr) che può utilizzarlo non solo come secondo libero, ma anche come giocatore importante nelle fasi calde dei set per supportare la ricezione. Siamo certamente contenti e soddisfatti dell’accordo raggiunto”

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Maria Grazia PROIETTI 2020-07-01 16:06:49
    Io non ho capito: tre preti fra S. Giacomo e Cortaccione e uno solo per Sacro Cuore e S. Sabino?.....
    Paolo 2020-06-30 22:54:58
    Buonasera, sono un appartenente della parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata di Cortaccione, vorrei fare delle esternazioni in merito ai frequenti.....
    Moreno angeli 2020-06-29 11:02:45
    Carlo Alberto, perlomeno è rimasto il ricordo. Il ricordo di noi amici di una volta. Quello dei ragazzi di oggi,.....
    Carlo Alberto Bussoni 2020-06-29 06:56:21
    Speranze di gioventù andate tutte deluse grazie al tradimento dei sindacati, dei partiti sedicenti di sinistra. e del menefreghismo generale......
    Alexandra Almon 2020-06-26 22:57:11
    Carissimo Gianni Burli, la tua situazione sembra la fotocopia di quanto vissuto da noi negli ultimi due anni. Grazie a.....