«La risposta inattendibile del Sindaco alle Associazioni sul Palatenda»

  • Letto 524
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO

    Alleanza Civica e Spoleto Popolare rispondono al sindaco

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Gli appelli che continua a ricevere il Sindaco sul Palatenda trovano sempre un muro di gomma. Ringraziamo il prof. Carnevale e le associazioni firmatarie per averci provato, ma la risposta del Sindaco che ritiene con assoluta certezza che non c’è alcun rischio di abbandono del Palatenda sembra una barzelletta ed un insulto all’intelligenza delle persone che gli hanno rivolto l’appello.
    Lo stato di abbandono é, purtroppo, una triste realtà.
    Mentre è una sconcertante assurdità buttare al vento l’opportunità data da un soggetto di rilievo internazionale, quale la Croce Rossa Italiana che ha scelto la struttura e vuole investire un rilevante contributo per renderla pienamente fruibile.
    Pensare di dirottare l’intervento, certo e concreto, verso altro indefinito per il quale non esiste neanche un progetto, e che per le dimensioni immaginate è comunque un quarto del Palatenda, equivale ad abbandonare a se stesso un impianto!!!
    Il “lungo” elenco di iniziative svoltesi al Palatenda, in 6 anni, fatto nel comunicato a dimostrazione che la struttura non si trova in abbandono, un maldestro tentativo dell’amministrazione di nascondere l’evidenza dei fatti.
    Nel comunicato si parla di un evento nello scorso febbraio del Gruppo Modellistico Ternano (evento mai effettuato) furono solo due persone che per 2/3 volte provarono i loro modelli con i quali avrebbero poi partecipato ai campionati. Si cita il Torneo di Pallavolo che si svolse li per alcune fasi senza sapere i problemi che ci furono la sera. Ci sono stati fatti alcuni allenamenti dalla Fenice, a causa della concomitanza del Campionato di A2 di pallavolo, ma la temperatura ed il tasso di umidità resero infernale la situazione. E poi ci parla degli incontri dei gruppi parrocchiali!
    Non sa forse che il Palatenda fu chiuso per impraticabilità a causa della condensa che cadeva dall’alto e tutto intorno al telo, non cita la conducibilità termica altissima e gli onerosi costi orari per riscaldarlo e refrigerarlo.

    La verità è che in sei anni, in pratica non è stato mai usato se non per poche e circoscritte attività ed ora ci parla di eventi?
    Manca tutto, manca purtroppo la conoscenza dell’impianto e delle sue potenzialità, non si riconosce la mancanza di strutture sportive che le società hanno sottolineato, sia per gli allenamenti che per alcuni possibili eventi, manca la voglia di dare ai nostri giovani un punto di riferimento sportivo rilevante, manca la cultura dello sport.
    All’impianto invece cosa manca? Il doppio telo, il muro interno con pannelli, l’impianto elettrico adeguato, altre uscite di sicurezza, i bagni per il pubblico, le tribune, le attrezzature sportive di base e tanto altro.
    E’ sconvolgente il pressapochismo, la mancanza del minimo buon senso che contraddistingue l’organo di governo dalla nostra città.
    La gestione di una città deve essere improntata a perseguire l’interesse superiore della collettività curando l’utilizzo del patrimonio pubblico affinchè la sua fruizione produca alla cittadinanza un beneficio, nel suo più ampio significato.
    Questo deve avere sempre ben presente l’Amministrazione ogni volta che sceglie di fare o escludere un intervento .
    Rinunciare al certo per l’incerto, privando la città di una opportunità, prima di dotarsi di un centro per l’emergenza, poi e soprattutto di rilancio economico (tanto sbandierato in campagna elettorale e poi appena accennato nei punti di Governo) per tutti i settori di attività economiche, è la scelta più scriteriata che chiunque, specie un amministratore, possa decidere di prendere.
    La città e ogni singolo abitante non lo meritano.

    Alleanza Civica

    Spoleto Popolare

    Nella foto di archivio in evidenza i consiglieri comunali Settimi e Bececco

    Clicca QUI per leggere le dichiarazioni del Sindaco De Augustinis

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio