International Dance Competition Spoleto sbarca in Cina e raddoppia

  • Letto 591
  • Gli auguri del Direttore Generale Paolo Boncompagni e le novità del 2021

    Il 2020 volge al termine ed è tempo di bilanci per l’International Dance Competition Spoleto che quest’anno, a causa dell’epidemia da Sars Covid 19, non si è potuta svolgere.
    La macchina organizzativa però non si è mai fermata e Boncompagni, affiancato dal Direttore Artistico Irina Kashkova, ha concluso proprio in queste settimane un importante accordo con un’azienda cinese, leader nell’abbigliamento tecnico del settore danza, che consentirà al concorso italiano di diventare ancor più internazionale di quanto non lo sia già.
    L’unico in Italia a far parte della Federazione Internazionale dei Concorsi di Danza, l’IDC Spoleto per i prossimi tre anni sarà gemellato con il Concorso Cinese, che prenderà il nome di International Dance Competition Spoleto – China, promosso da Wuhu Rensheng Avenue Cultural Media. L’evento si svolgerà a febbraio, con ogni probabilità in modalità telematica. Il brand, originario della provincia cinese di Anhui, nel Jinghu District, ha già all’attivo collaborazioni con realtà molto importanti della scena coreutica internazionale, fra queste il Prix de Lausanne. Direttore artistico del Concorso cinese sarà Francesco Ventriglia, coreografo di fama internazionale e più volte membro di giuria del Concorso Città di Spoleto.

    Paolo Boncompagni – Direttore Generale dell’International Dance Competition Spoleto
    Siamo molto soddisfatti di aver chiuso questo accordo in un anno difficilissimo. Il Concorso non si è potuto svolgere a Spoleto ma non abbiamo mai smesso di lavorare e questa è la dimostrazione. L’edizione 2021 sarà ancora più ricca grazie a questo accordo. A Spoleto

    giungeranno infatti i vincitori del Concorso Cinese per partecipare alla competizione spoletina a partire dalla fase semifinale. 12 i giovani talenti che saranno ospitati a Spoleto dalla nostra organizzazione, 6 provenienti dalla sezione classico e 6 dalla sezione moderno. In generale la visibilità dell’evento spoletino in Cina sarà grande e questo ci inorgoglisce molto e ci fa sperare nel nuovo anno ad un eventuale gemellaggio tra Spoleto e la città cinese sede del concorso per offrire anche nuove opportunità commerciali ai nostri partner. Il mio augurio principale è quello di poter tornare presto nelle sale di danza, sui palcoscenici, in teatro per coltivare il nostro sogno.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    M4984 2021-10-18 16:49:01
    Ha perso SPOLETO!!! Complimenti.
    Aurelio Fabiani 2021-09-27 21:09:54
    Non ci sono programmi ma solo promesse, non ci sono fatti ma solo chiacchiere. Non ci sono idee ma solo.....
    Battini marina 2021-09-27 17:26:31
    Ho già scritto un commento ma non l avete pubblicato.....la verità vi fa male?
    Battini Marina 2021-09-27 17:23:23
    L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....
    Battini Marina 2021-09-27 17:21:43
    L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....