Il Teatro Lirico Sperimentale accoglie a braccia aperte il M° Boemi

  • Letto 184
  • «Tornare a Spoleto, è un po’ come tornare all’Alma mater. Malgrado i numerosi impegni dovuti alla mia carriera internazionale, infatti, cerco sempre di ritagliare uno spazio per lo Sperimentale, perché è qui che tutto ha avuto origine».

     Dopo il successo della direzione di Rigoletto nella 74ma Stagione Lirica Sperimentale, il maestro Marco Boemi torna a Spoleto per una masterclass rivolta ai vincitori del Concorso “Comunità Europea” per giovani cantanti lirici 2020 e 2021. Iniziata nella giornata di ieri, la masterclass proseguirà tutta la settimana e tratterà la preparazione dei ruoli da debuttare in Stagione e altro repertorio. «Lascio sempre ai cantanti libera scelta sul soggetto del lavoro – afferma il maestro Boemi – concentrandomi piuttosto sulla cura della parola, dell’interpretazione e della dinamica del personaggio. Nella giornata di ieri, ad esempio, ci siamo occupati di Madama Butterfly, un’opera che meriterebbe ancora tante ore di lavoro per la complessità e i tesori contenuti in ogni singola aria. Ogni personaggio che i cantanti interpretano sul palcoscenico è già definito dalla musica stessa e non si può prescindere da questo lavoro di approfondimento, che purtroppo è spesso sottovalutato».

     

    Marco Boemi è un pianista e direttore d’orchestra di fama internazionale che nel corso di più di 25 anni di carriera, ha lavorato con 3 generazioni di grandi cantanti – fra cui ricordiamo Luciano Pavarotti, Anna Netrebko, Renato Bruson, Edita Gruberová, Vittorio Grigolo, Elena Obrazcova e Katia Ricciarelli – e si è esibito in moltissimi teatri nazionali e internazionali quali il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro San Carlo di Napoli, la Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera, il Musikverein di Vienna e il Grand Theatre di Shanghai.

    «Sono venuto a Spoleto nel 1986 come maestro collaboratore – continua Boemi – ed è qui che è iniziata la mia carriera che mi ha portato a suonare il pianoforte e dirigere in tutto il mondo con le più grandi stelle della lirica. Vedere oggi l’entusiasmo che contraddistingue questi ragazzi è bellissimo, perché mi ricorda che una volta, tra questi ragazzi di belle speranze e in cerca di un futuro luminoso, c’ero anche io».

    L’attività della scuola di eccellenza nazionale per l’avviamento al debutto di giovani cantanti lirici è ormai a pieno regime, anche in vista del prossimo avvio della stagione lirica: le voci vincitrici del concorso canoro 2020 e 2021, infatti, affiancano alla preparazione musicale con i maestri Mariachiara GrilliLorenzo Masoni e Luca Spinosa numerose masterclass di approfondimento con maestri della lirica nazionale e internazionale.

    «In questi giorni di masterclass – commenta Giorgia Teodoro, prima classificata del Concorso di canto 2020 – la personalità e l’inesauribile conoscenza del maestro Boemi sono messe a servizio di noi giovani cantanti, desiderosi di assimilare quanto più possibile da una persona di tale caratura artistica. Già dalla prima lezione, infatti, abbiamo potuto cogliere i benefici delle sue preziose indicazioni musicali volte ad evidenziare la complessa psicologia dei personaggi. Ciò che è emerso fin da subito non è solo l’artista, il musicista e il direttore, ma la grande sensibilità umana del Maestro».

    Le giovani voci si esibiranno nei prossimi mesi in occasione della 75ma Stagione Lirica Sperimentale, che si terrà dal 6 agosto al 25 settembre a Spoleto e nei principali teatri dell’Umbria, e in diversi concerti tra Spoleto, la Valnerina e il Lazio. BIGLIETTI DELLA STAGIONE IN VENDITA presso le rivendite Ticket Italia (a Spoleto Box 25 – Piazza della Vittoria, 25) e sul sito di Ticket Italia al seguente link: https://ticketitalia.com/teatro/75-stagione-lirica-sperimentale-2021Per informazioni chiamare il numero 338.8562727 oppure visitare i siti www.ticketitalia.com e www.tls-belli.it.

    concerti in collaborazione con il Comune di Spoleto si terranno presso l’Arena Collicola nel cortile dell’omonimo palazzo a Spoleto, dal 23 luglio al 18 agosto 2021 [23 e 31 luglio, ore 19.00; 3 e 13 agosto, ore 21.00; 18 agosto, ore 19.00]. Il concerto alle Cave di Riano si terrà il 26 luglio 2021, alle ore 21.00; mentre i concerti in Valnerina dal 29 luglio al 17 agosto 2021 [Cascia – 29 luglio ore, 21.00; Scheggino – 1° agosto, ore 21.00; Vallo di Nera – 17 agosto, ore 21.00]. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito, su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni dei CONCERTI scrivere a biglietteria@tls-belli.it o chiamare il numero 338.8562727.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Caterina 2021-07-25 00:18:57
    E le scuole???? Non ne parliamo affatto?????
    aurelio fabiani 2021-07-14 21:01:29
    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.
    Carlo neri 2021-07-12 18:31:34
    Assurdo! Così si incentivano gli atti vandalici e di inciviltà.....a questo punto siamo arrivati.....forse è il fondo, ma stiamo anche.....
    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.
    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....