Il padre lo rimprovera perché gioca ai videogiochi anziché studiare, lui chiama la Polizia

  • Letto 1304
  • È successo a Spoleto 

    Ieri pomeriggio, si legge in una nota stampa della Questura  – gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto sono intervenuti in un’abitazione dove era stata segnalata una lite tra padre e figlio per questioni legate all’eccessivo utilizzo, da parte di quest’ultimo, dei videogiochi.

    Erano le 18 circa quando gli operatori della Sala Operativa hanno ricevuto la chiamata di un giovane che ha raccontato loro di aver avuto un acceso diverbio con il padre perché, anziché studiare stava giocando ai videogiochi. Il ragazzo ha poi riferito che il genitore lo avrebbe colpito ad una mano.

    Gli agenti del Commissariato, giunti sul posto, hanno costatato che il ragazzo non presentava alcun segno di violenza e, infatti, dopo averlo sentito, questo ha riferito di aver mentito nel raccontare di essere stato colpito dal padre.

    Gli operatori, a quel punto, hanno sentito il genitore del ragazzo che ha riferito di aver richiamato più volte il figlio perché passava troppo tempo a giocare ai videogiochi, trascurando lo studio. L’uomo ha raccontato agli agenti che per far desistere il figlio da quell’abitudine, che lo portava a stare incollato allo schermo fino a notte inoltrata, si era visto costretto a disattivare la linea Wi-fi nelle ore serali. Tuttavia, neanche questo era servito perché, come raccontato dal genitore, il figlio, da vero esperto della telematica, era riuscito ad accedere alla centralina del modem e a riattivare il collegamento internet.

    Gli agenti, – conclude la nota  – dopo aver cercato di far comprendere al giovane l’importanza dello studio, che dev’essere comunque intervallato da momenti di svago, lo hanno redarguito a tenere un comportamento più rispettoso nei confronti del padre e a richiedere l’intervento delle FF.OO. sono in caso di effettivo bisogno.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    cesare 2023-02-03 18:39:20
    Buonasera, scusate ma avete qualche notizia sul perchè dal 6 Marzo 2023, il freccia bianca N.8252 da Roma a Ravenna.....
    Aurelio Fabiani 2023-02-02 12:17:26
    COMMENTO ALL' ULTIMO COMUNICATO PD Vuoto pneumatico. È l' unico titolo possibile a commento di questo secondo intervento del PD......
    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....