Il liceo incontra: Giovanni Magoni psicologo e psicoterapeuta

  • Letto 140
  • Quale inclusione possibile?

    Al via il quinto appuntamento per le iniziative formative 2021 dell’IIS Sansi Leonardi Volta di Spoleto
    Si tratta di un ciclo di incontri, tutti online, rivolti ai docenti, studenti, famiglie e all’intera cittadinanza nel corso dei quali verranno affrontate diverse tematiche.
    In questa occasione il liceo incontra Giovanni Magoni, psicologo e psicoterapeuta, specialista delle problematiche degli alunni con Bisogni Educativi Speciali e curatore di svariati progetti per l’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici).

    L’incontro avrà il titolo “Educare: facciamo il punto. Quale inclusione possibile?” e verterà sulle problematiche di alunni BES in età scolare.
    L’appuntamento è previsto per lunedì 26 aprile dalle ore 17 alle ore 19. Il video-incontro potrà essere seguito da tutti gli interessati sul canale YuoTube della scuola, seguendo le indicazioni fornite nel sito www.liceospoleto.edu.it e sui social.
    Allo psicoterapeuta saranno rivolte domande da parte dei docenti e dei genitori presenti.
    Si invita la cittadinanza a partecipare

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2021-04-29 20:27:17
    NON È COL QUALUNQUISMO CHE SI SALVA L'OSPEDALE DI SPOLETO E LA SANITÀ PUBBLICA. Col qualunquismo si riciclano solo i.....
    Andreas Müller 2021-04-26 21:27:06
    Viele Grüße aus Deutschland für deine Musik!
    carlo 2021-04-10 17:38:23
    Me sta bene tutto, ma tocca esse 'mbriachi o camminare con la testa tra le nuvole. meglio che se ne.....
    Le ceneri di Gramsci 2021-04-05 14:08:06
    La lettura del comunicato del PD rappresenta, per chi fosse un vecchio simpatizzante, un vero insulto alla tradizione di un.....
    Zorro 2021-04-03 10:46:44
    Questi sono i cosiddetti civici volontari...o meglio i dott.vinavil....che vergogna solidarietà al dott marco trippetti!