Il Bici Club Spoleto riparte con le Gran Fondo, domenica la prima tappa del circuito Marche Marathon

  • Letto 195
  • La compagine amatoriale spoletina alla Gran Fondo Squali Trek

    di Marco Bea

    Dopo un periodo oltremodo precario sul fronte dell’attività agonistica il Bici Club Spoleto tornerà finalmente in sella nelle Gran Fondo. Domenica 16 maggio la compagine amatoriale spoletina sarà infatti al via, lungo le strade della Riviera Romagnola, della Gran Fondo Squali Trek, prova valida come manche inaugurale del circuito Marche Marathon. Una prima quanto significativa occasione di ripartenza quindi, con la quale il team spera di lasciarsi alle spalle tutte le incertezze dell’ultima annata, segnata da enormi difficoltà sul piano della programmazione per le note ragioni dovute alla pandemia.
    Nonostante i pochi km di gara affrontati negli ultimi mesi domenica bisognerà tuttavia levarsi velocemente di dosso la ruggine, poiché il percorso, sulla distanza unica dei 93 km, presenterà un profilo altimetrico piuttosto esigente, con un dislivello complessivo di 1458 m. La partenza verrà data dal lungomare di Cattolica, all’altezza del rinomato acquario “Le Navi”, dal quale i corridori si dirigeranno poi verso il nervoso entroterra a cavallo tra la Romagna e le Marche.

    Tra continui saliscendi il serpentone del gruppo andrà a scremarsi soprattutto lungo l’ascesa di Mondaino, 8 km con rampe anche al 10%, difficoltà principale di un tracciato che si ritufferà poi nell’Adriatico dalla suggestiva panoramica del Monte San Bartolo, con arrivo a Gabicce Monte. Oltre che per il successo di giornata gli atleti dovranno muoversi già con un occhio rivolto alla classifica generale di categoria, visto che la Gran Fondo Squali Trek sarà solo la prima delle 7 tappe totali del Circuito Marche Marathon, la cui conclusione è fissata al momento per il 3 ottobre a San Benedetto del Tronto.
    I portacolori del Bici Club avranno quindi la possibilità di prepararsi per tempo ad una serie di appuntamenti già definiti, nella speranza che il calendario vada a rimpinguarsi ulteriormente nel periodo estivo. Oltre all’entusiasmo per la ripresa delle Gran Fondo dalla società del presidente Siro Castellani trapela anche l’orgoglio di rappresentare il ciclismo spoletino in uno dei circuiti più prestigiosi del settore amatoriale, che richiamerà sin da domenica partecipanti da tutta Italia.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.
    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
    carlo 2021-06-11 16:28:35
    E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
    Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
    Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
    Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
    Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....