I soci dell’Avis di Spoleto, Campello, Castel Ritaldi e parte della Valnerina al voto per rinnovare le cariche sociali

  • Letto 299
  • Sergio Grifoni, già presidente per 22 anni,  non potrà essere rieletto 

    Sabato otto maggio i soci dell’Avis di Spoleto, Campello, Castel Ritaldi e parte della Valnerina, saranno chiamati a rinnovare le cariche sociali del benemerito Sodalizio.
    Alle ore 10.30 infatti è stata convocata l’Assemblea Generale che, visto il momento pandemico, si terrà in video Conference. L’occasione servirà anche per discutere le risultanze del bilancio consuntivo dell’esercizio sociale 2020 e quello preventivo per l’anno in corso. Ovviamente, come avvenuto per altre attività sociali similari, l’operatività dell’Avis si è limitata al solo atto della donazione e ad iniziative promozionali virtuali, visto che in presenza ogni manifestazione è stata resa impossibile. L’occasione servirà inoltre per fare il punto della situazione, soprattutto in termini di donazione di sangue, in questo momento difficile per i servizi territoriali legati alla sanità. Il servizio trasfusionale del nostro ospedale, nonostante il Covid, ha comunque continuato ad operare con regolarità, pur dovendo programmare temporalmente le donazioni, fattore questo che, sommato a qualche resistenza legata alla paura del contagio, ha ridotto la quantità delle stesse.

    Al di là dei numeri e delle constatazioni, l’Assemblea sarà poi chiamata ad eleggere il nuovo Consiglio Direttivo ed il nuovo Collegio Sindacale. In un secondo tempo saranno poi i nuovi dirigenti ad eleggere nel proprio ambito il Presidente e le altre figure apicali previste dallo Statuto sociale. E proprio in virtù di tale statuto, alcune figure storiche dell’Associazione non potranno più essere riconfermate, tra cui il presidente Sergio Grifoni che ha ricoperto tale incarico per ben ventidue anni. Comunque, sia lui che gli altri interessati, hanno dato la disponibilità a rimanere nel nuovo Consiglio Direttivo. Alla scadenza dei termini di presentazione della candidatura per dirigente e revisore dei conti, sono stati ventuno i soci che hanno avanzato la propria disponibilità: Abigal Lewuis Centero, Bastianelli Roberto, Calzibelli Federica, Ceccarelli Michela, Colangeli Riccardo, Cont Oana Alexandra, Contarini Cinzia, Conti Roberto, Discepoli Roberto, Fabiani Ennio, Fantozzi Federica, Fienauri Oreste, Galli Leonardo, Grifoni Sergio, Loccioni Lida, Marchini Andrea, Musci Antonello, Piccioni Filippo, Porzi Sergio, Tulli Roberto, Zualdi Corrado.
    Per il Collegio Sindacale, sono pervenute le seguenti disponibilità: dr. Attinà Antonio, rag.ra Carter Federica e rag.ra Milani Laura.
    Sarà adesso l’Assemblea a stabilire le modalità delle votazioni ed il numero dei componenti il FUTURO organo sociale chiamato a guidare l’Avis per i prossimi quattro anni. Alla riunione, oltre ai livelli provinciali e regionali avisini, sono state invitate anche la dott.ssa Antonella Esposito, direttore sanitario dell’Avis Spoleto, e la dott.ssa Marta Micheli, dirigente del Centro Trasfusionale del San Matteo.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
    carlo 2021-06-11 16:28:35
    E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
    Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
    Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
    Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
    Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....
    Aurelio Fabiani Casa Rossa 2021-05-25 08:40:16
    Si delude chi si illude. Questo debito per la città è colpa anche di chi ha dato credito alle promesse.....