Google My business, A cosa serve in realtà

  • Letto 199
  • di Sandro Mecodangelo 

    Molte agenzie Web offrono l’apertura dell’account Google My Business ad un prezzo X, coadiuvato dalla promessa che se non hai Google My business, ovvero la posizione su Google Maps non compari è perdi clienti.

    È in parte vero, ma come al solito manca la parte più importante, eliminata per ignoranza, negligenza oppure, per scarsa conoscenza dello strumento. La maggior parte delle schede che ho visto, infatti hanno solo 4 foto e una descrizione sempre simile a tutte le altre attività, una dritta anche qui vale la SEO, la rilevanza delle Keyword, e la Keyword Difficulty, quindi prendetevi del tempo per scrivere.

    La base.
    Google My Business è uno strumento che l’azienda di Mountain View dà a disposizione alle attività Local (bar ristoranti negozi ecc..) per aumentare e intercettare clienti che ricercano un servizio in un luogo specifico. Per intenderci è una sorta di biglietto da visita on-line della nostra attività. È uno dei primi punti di contatto che la vostra impresa ha con il cliente, e tutti sanno che la prima impressione è importantissima!!

    Oltre ad una descrizione della location, numeri di telefono, indirizzo, foto degli interni o dei prodotti e tutte le altre informazioni che vi vengono in mente che offrite nel vostro punto vendita; Ad esempio: un parrucchiere che utilizza solo prodotti Eco green, o fa qualche trattamento particolare può metterlo in risalto in questa scheda.

    Un’altra possibilità che da questo strumento nella parte Post è quella di creare inserzioni da condividere con chi ha già interagito con la nostra attività o la sta cercando, post riguardanti eventi, offerte speciali valide per un periodo limitato, novità in catalogo e quant’altro, per attirare clientela.

    RECENSIONI.

    Un punto importante che nessuno gestisce mai nelle schede My Business è la gestione delle recensioni;
    Tutti di noi sappiamo come scrivere una recensione in qualsiasi motore di ricerca sia FB, Amazon, Trip Advisor o, in questo caso Google, per poi valutarla con il sistema delle stelle. Se un cliente si serve nel nostro punto vendita invogliamolo a scrivere una recensione (veritiera quindi non chiediamo agli amici si scrivere elogi per noi) sul servizio/prodotto offerto, questo ci premierà nei confronti non solo di futuri clienti ma anche di Google che ci farà scalare le posizioni nella ricerca Local, e cerchiamo di spendere 2 minuti per dare una risposta alla recensione.

    Le risposte sono importanti quanto i commenti e in alcuni casi ancora di più, come nei commenti negativi, non neghiamolo le recensioni con 1 & 2 Stelle ci danno fastidio e la prima intenzione è quella di Blastare chi l’ha fatta, SBAGLIATISSIMO!!!

    Un esempio per chiarire questo punto:

    Probabilmente la risposta del proprietario è giusta, ma qualunque persona legga darebbe ragione al cliente e non alla risposta scocciata del titolare che parla del suo ristorante, morale abbiamo perso non 1 ma 2 o più clienti!!!
    Lo comprendo benissimo che è difficile ma quando si risponde bisogna avere tatto e gentilezza, ad esempio un locale di Spoleto ad una situazione analoga ha risposto in maniera perfetta non arrabbiandosi ma riscontrando il problema emerso e cercando di trovare una soluzione.

    Anche questo fa parte del biglietto da visita del nostro punto vendita, nel primo caso chi legge potrebbe pensare ad un proprietario che non accetta critiche e che se ci fosse qualche errore o problema durante il servizio e lo facessi notare si scatenerebbe la seconda guerra mondiale (scherzo), nel secondo caso troverei un ambiente più rilassato e conviviale che a discapito di errori posso avere un colloquio tranquillo e risolvere il problema.
    Quindi ricapitolando per le recensioni:
    1. Prendetevi tempo a rispondere anche con un grazie a tutte
    2. Anche se vi fanno imbestialire cercate di non essere polemici e offensivi ma di essere più pragmatici “ci scusiamo per l’inconveniente che ha trovato, grazie per avercelo segnalato provvederemo a migliorare, la invitiamo a ritornare da noi a breve per farle vedere i cambiamenti apportati” Non suona meglio?
    Queste regole valgono per tutte le recensioni a prescindere dalla piattaforma che utilizzate.
    Un’altra possibilità che ci da My Business è la possibilità di leggere le statistiche sulla tua scheda, ovvero scoprire quanti clienti trovano la tua attività e come, in che modo interagiscono e confrontarla con altre attività simili in zona. Questo ci da modo di capire dove sbagliamo nella promozione local e come migliorare, ad esempio:
    • aggiungere un servizio,
    • più foto dei nostri prodotti,
    • inserire la prenotazione direttamente nella scheda,
    • modificare la descrizione.

    In ultimo Google My business è uno strumento importante e fondamentale per tutte le Imprese Local, ci da la possibilità di trovare nuovi clienti & fidelizzare quelli esistenti, possiamo promuovere il nostro negozio/servizio con pochi click e semplici accorgimenti. Spendete un po’ di tempo a vedere come funziona e come usarlo.
    Se avete qualche domanda non esitate a contattarmi.

    Digital Social Scout

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo neri 2020-09-26 12:07:47
    Ho una mezza idea che chi ha rubato la reliquia, non sapendo che farsene e visto il polverone sollevato, l'abbia.....
    Fabrizio 2020-09-20 13:05:13
    Considerando che la popolazione spoletina non ha ancora compreso se esiste una politica per la città da parte di questa.....
    Gianni 2020-09-09 02:36:29
    Se le impiegate fossero anche cortesi e educate verso il prossimo e le persone che reputano inferiori a loro (.....
    Tennis, si ferma in semifinale l'avventura di Ginevra Batti ai campionati italiani Under 11 | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica 2020-09-05 06:47:09
    […] di Re.Ber. “Vivere una favola”, cantava Vasco Rossi. Ginevra Batti, talentuosa tennista spoletina di soli 10 anni che gioca.....
    Claudio Balducci 2020-08-27 11:11:23
    Bene,almeno qualcuno prova a metterci la faccia.. Ci sono delle cose però che non rispondono alla realtà dei fatti, ed.....