‘Gioia nel mondo’, Il concerto di Natale della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri”

  • Letto 1583
  • La Scuola Comunale di Musica e Danza Alessandro Onofri anche quest’anno, con il concerto “Gioia del Mondo”, non ha voluto mancare agli Eventi di fine anno per augurare Buone feste alla cittadinanza che ha risposto con grande calore e generosa presenza alla sala al I piano di San Nicolò.

     

    Le classi coinvolte sono state quella della propedeutica musicale con 45 allievi che, su musiche natalizie, hanno eseguito esercizi ritmici, di body percussion, hanno suonato con strumenti Orff e hanno eseguito canti di natale. La classe di flauto che, collettivamente, ha eseguito musiche natalizie e il coro delle Attività corali e, in polifonia, si è esibito sia da solo che in appoggio all’orchestra.

     

    Il concerto si è concluso con l’esecuzione di famosissimi brani di Natale, tra cui Gioia nel Mondo, ad opera dell’Orchestra degli allievi costituita da 55 elementi, rappresentanti tutti gli strumenti insegnati a Scuola: 12 violini, 4 violoncelli, una viola, 7 flauti, 3 oboi, 3 clarinetti, 3 sax, 2 trombe, 3 corni, 5 chitarre, 6 percussioni, un pianoforte.

     

    A questi si sono aggiunte le 15 allieve del corso di attività corali, una del corso di canto lirico e le 15 piccole étoiles della Scuola che hanno augurato a tutti un buon Natale e un felice anno nuovo.BANNER-DUE-MONDI

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!
    Aurelio Fabiani 2022-11-05 08:42:38
    Dispiacere! Ma fate qualcosa! Incanetevi tutti davanti all'ingresso dell'ospedale! Basta parole e annunci di Consigli Comunali aperti, spariti dai radar!
    Aurelio Fabiani 2022-11-03 13:53:28
    4 NOVEMBRE, NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE. LA PRIMA GUERRA MONDIALE FU UNA GUERRA IMPERIALISTA E COME TUTTE LE GUERRE.....