Ginnastica ritmica, la spoletina Asia Fatigoni bronzo ai Campionati italiani

  • Letto 197
  • Grande risultato per la ginnasta de La Fenice

    Grandissima prestazione di Asia Fatigoni ai Campionati Italiani di Specialità Gold, svoltisi al Palalapaternesi di Foligno e ottimamente organizzati dalla Ginnastica Fulginium. Dopo aver superato le fasi regionali e quelle successive interregionali di Campobasso la ginnasta della Fenice Spoleto, al suo primo anno fra le senior coglie uno splendido podio, giungendo al 3° posto nella finalissima ad otto nella specialità al cerchio.

    Asia aveva ottenuto la qualificazione sabato, fra le 25 ginnaste finaliste, ottenendo in una classifica cortissima l’ottimo punteggio di 16,450, che è risultato il terzo in assoluto e le ha permesso di arrivare alla finalissima svoltasi domenica nel primo pomeriggio.

    Sfortunata invece al nastro, forse l’attrezzo sul quale si puntava di più, una piccola disattenzione nella qualificazione le è costata il passaggio in finale delle migliori otto, il suo 12,750, nonostante tutto l’ha vista dentro alla finale quasi per tutta la prova, ma alla fine, è arrivato un 9° posto, prima delle escluse.

    La gara di domenica è stata impeccabile, si è addirittura migliorata ottenendo il punteggio di 16,500 guadagnandosi questo splendido bronzo, dopo l’argento dello scorso anno, fra le junior.

    La gara è stata vinta da Sara Sarritzu (Quartu Sant’Elena) con 16.900, la quale ha preceduto Egizia Bergesio (Motto Viareggio) con punti 16,800.

    Momento emozionante anche per la tecnica Laura Bocchini che insieme alle sue colleghe ha presentato un’esibizione al collettivo, ideato dalla Prof.ssa Paola Menicacci, mostrando la ritmica degli anni 70.

    Molto soddisfatta della prestazione di Asia Fatigoni, la tecnica Ivelina Taleva, a dimostrazione che il lavoro in palestra ben fatto, porta sempre i suoi frutti. La stagione 2019, si chiuderà per le ginnaste della Fenice, a metà dicembre con i Campionati Italiani Individuali Gold ad Atri dove saranno impegnate Camilla Quondam, Sara Jane Lipari, Beatrice Bastida, Claudia Cappelletti e Ludovica Serafini.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Alberto Bussoni 2020-01-23 17:08:18
    Pensa un po'....ne ha fatta di strada Alberto da quando gli passavo i compiti dentro una penna improbabile.......
    Carlo Neri 2020-01-23 07:24:07
    Eeee..ma se Ferrara non facesse il direttore artistico, regista. musicista, attrezzista etc.... come farebbero a "campare" lui e la gentile.....
    Renato 2020-01-14 16:24:59
    Ballista
    Piero Gasparri 2019-12-05 16:36:17
    grande fotografo, sono orgoglioso di te
    Carlo Neri 2019-12-04 16:16:10
    Ma il sindaco lo sa che i fans di Patti Smith, quelli di una certa età, sono gli stessi che.....