Foligno: protesta delle lavoratrici e dei lavoratori del settore spettacolo

  • Letto 274
  • “Noi non lavoriamo gratis” 

    In piazza della Repubblica questa mattina alle ore 11.00 , la protesta promossa da Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Adu (attrici attori danzatrici danzatori uniti dell’Umbria).
    Al Comune le richieste di ritirare il bando pubblico indetto dall’Assessorato alla Cultura per la creazione di una rassegna estiva di eventi da svolgere presso Palazzo Trinci. Rassegna per la quale sono stati stanziate risorse pubbliche solo per la più stretta logistica, mentre saranno a carico di lavoratrici e lavoratori le restanti spese e che non prevede retribuzione per artisti , tecnici e maestranze.

    “Con questo bando – spiegano gli organizzatori – annunciato come misura a sostegno del settore dello spettacolo dal vivo, si chiede a lavoratrici e lavoratori di contribuire a una ripartenza della vita culturale cittadina. Per questo lavoro, però, non è prevista alcuna retribuzione. Si chiede, quindi, a questi professionisti di mettere a disposizione gratuitamente l’unica risorsa di cui dispongono: il proprio lavoro, di lavorare senza essere pagati. Intendiamo con questa manifestazione rivendicare con forza il diritto alla dignità del lavoro e la necessità di misure che vadano realmente a sostegno di un comparto fermo ormai da più di un anno”.
    Alla manifestazione hanno portato la loro solidarietà anche lavoratrici e lavoratori di altri settori, oltre a cittadine e cittadini. Il tutto, naturalmente, nel rigoroso rispetto delle normative anti-covid.

    Rosario Murro

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    casa rossa spoleto 2022-01-09 15:53:57
    La Lega deve tacere,punto. Ha fatto così tanti danni a partire dal massacro del nostro ospedale, dimezzato e di nuovo.....
    Casa Rossa 2021-12-31 10:04:36
    I governi degli affari non possono imparare. Sono lì per gli interessi particolari che rappresentano. Dopo le stragi di anziani.....
    Casa Rossa 2021-12-29 19:47:05
    Sempre più ecumenici i 5 stelle. Adesso ringraziano il candidato di Fratelli d'Italia e Lega. Come siete bravi! Avrebbe detto.....
    Casa Rossa 2021-12-29 19:41:09
    Strane dichiarazioni di Cintioli. Prima si arrabbia con i 5 stelle, perché lisciano il pelo al candidato di Fratelli d'Italia.....
    Prima mondiale de La furba e lo sciocco al Caio Melisso di Spoleto – Eric Boaro 2021-12-22 21:42:23
    […] Due Mondi News […]