Festa di San Ponziano, il programma

  • Letto 1668
  • Non si terranno causa Covid due momenti della festa del Patrono della città di Spoleto: il dialogo sul tema “La Chiesa che vorrei” del 13 gennaio e la processione del 14 pomeriggio 

    La Curia Arcivescovile comunica: «In considerazione della crescente diffusione del Coronavirus e della necessaria prudenza sanitaria non si terranno due momenti della festa del Santo patrono di Spoleto: il dialogo sul tema “La Chiesa che vorrei” di giovedì 13 gennaio alle ore 18.00 nella palestra del Sacro Cuore col Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, e l’On.  Luciano Violante, già Presidente della Camera dei Deputati; la processione del pomeriggio del 14 per il ritorno della Reliquia del Santo nella Basilica a lui dedicata. Confermate, nel rispetto delle norme vigenti anti Covid, le celebrazioni del 14 gennaio in Duomo: alle 9.00 Santa Messa e alle 11.30 Solenne Pontificale presieduto dall’Arcivescovo. Alle 16.00 celebrazione dei Secondi Vespri Pontificali durante i quali verrà invocata specialmente la protezione di San Ponziano sulla città e la diocesi, intercedendo la liberazione dalla pandemia e la sapienza per vivere questo momento di prova. Le celebrazioni saranno trasmesse in diretta nei canali social della Diocesi.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Francesco 2022-08-16 21:54:19
    Insisto ancora nel dire che un conto sono gli eventi come quello bellissimo ed importante di settembre che vedrà la.....
    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....