A Ferentillo si celebra la lampada votiva e l’olio novello

  • Letto 108
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO

    Una tradizione secolare riemerge grazie ai Cantori della Valnerina

    Non c’è mese senza eventi a Ferentillo e per questo domenica 25 novembre si celebrerà un’altra tradizione secolare che stava andando perduta e dimenticata: “La leggenda della Lampada Votiva”. Questa “leggenda” è una di quelle tradizioni popolari che da anni il Gruppo “I Cantori della Valnerina” raccolgono, documentano e testimoniano attraverso i loro canti e le loro attività associative. Sta di fatto che alcuni anni fa, grazie al ritrovamento di un testo di una canzone popolare, è riemersa questa tradizione tutta dedicata agli olivicoltori, ai frantoiani e all’Olio Extravergine di Oliva.

    La Leggenda racconta di un ferentillese che, per recarsi a vendere il suo olio presso Leonessa e Monteleone di Spoleto e passando quindi per la via della Dogana del Salto del Cieco, incontrasse prima un branco di lupi e poi una banda di Briganti, ma che grazie a un fiasco d’olio usato come “arma” e alle preghiere rivolte alla Madonna della Luce sia riuscito a scamparla e a raggiungere sano e salvo la sua meta. Per ringraziare la Madonna della sua protezione, da allora ogni anno, prima di partire per vendere l’olio, questo ormai famoso ferentillese, accendeva una Lampada “Votiva” ad Olio nella chiesa di Santo Stefano per poi spegnerla al suo ritorno. Per questi motivi da allora, ogni ultima domenica di novembre (periodo dell’olio nuovo), la popolazione locale celebra questa tradizione accendendo una lampada ad olio nella chiesa e concludendo la cerimonia con una grande bruschettata con l’olio nuovo in piazzetta. Ma questa tradizione vuole essere anche beneficenza, cosicchè durante la SS. Messa chiunque potrà offrire il suo olio, che verrà poi donato dalla Parrocchia alle famiglie che ne hanno necessità, affinchè tutti possano passare un felice Natale con una bella bruschetta con l’olio nuovo in tavola. Prima delle celebrazioni religiose verrà svolta anche una Passeggiata – Visita Guidata fra gli ulivi della Rocca del Precetto, con partenza alle ore 14:00 dalla piazzetta del Precetto. Chiunque potrà donare il proprio Olio portandolo direttamente il giorno dell’evento. L’evento è organizzato dal Gruppo “I Cantori della Valnerina”, dalla Pro Loco di Ferentillo e da Visit Ferentillo. L’Olio e il Pane per la bruschetta in piazzetta sono offerti dai frantoi e dai forni di Ferentillo.

    IL PROGRAMMA

    14:00 – Passeggiata fra gli Ulivi della Rocca di Precetto a cura di Sebastiano Torlini (Guida Turistica Abilitata)
    16:00 – SS. Messa alla chiesa di Santo Stefano di Precetto e offerta dell’Olio con accensione della Lampada Votiva
    17:00 – Bruschetta in Piazzetta con canti a cura del Gruppo “I Cantori della Valnerina” e Sonata Umbra a “Rinterzi” dal campanile a cura dei Campanari di Ferentillo.

    *L’Olio Extra Vergine di oliva è offerto dagli Olivicoltori di Ferentillo.
    **Il Pane e il Vino per la “Bruschetta in Piazzetta” sono offerti da “Merenderia – La Piazzeta”, Bar “A&R”, “Antico Forno Argenti” e “Il Forno di Ferentillo”.

    Chiunque voglia donare dell’Olio Extravergine di oliva per l’evento può lasciarlo presso il Bar “A&R” di Precetto.
    L’Olio Extravergine di oliva donato verrà utilizzato dalla Parrocchia di Ferentillo come ragalo natalizio per le famiglie più bisognose.

    PER INFO:
    Cell / Whatsapp: +333.43.17.673 / 335.64.54.619
    Mail: visitferentillo@gmail.com

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Roberta Privitera 2018-12-07 21:25:18
    In un pianeta al collasso a causa delle politiche energetiche sbagliate, se non folli, bisogna far sentire forte la voce.....
    Giuliano 2018-12-06 20:05:03
    Comune sindaco.. Consiglieri... Amministratori.. Dovete solo dire grazie a chi mette soldi. Tempo. Passione. Energia per lo spoleto calcio.. Venite.....
    Antonio Sbicca 2018-12-06 19:41:40
    Io mi domando con che criterio parlate voi del Comune i diretti interessati non vi vedete mai allo Stadio nessuno.....
    Fabrizio Cassoni 2018-11-17 06:43:23
    Ancora una volta la nostra SPOLETO è rimasta esclusa e snobbata dalla provincia e dalla regione. A mio avviso occorre.....
    Simo 2018-09-13 13:58:27
    Ma PRENDEREMO il 35% dello stipendio