Fausto Bertinotti presenta a Spoleto il suo libro “Sempre Daccapo”

  • Letto 784
  • Intervengono l’Assessore Gianni Quaranta e l’Arcivescovo Renato Boccardo. Coordina il direttore di Panorama Giorgio Mulé
    venerdì 15 luglio 2016 – ore 17.30 – Palazzo Mauri

    “SEMPRE DACCAPO – Conversazione con Roberto Donadoni” è un libro di Fausto Bertinotti in cui si parla soprattutto di cristianesimo e del rapporto che intercorre tra la religione e la società di oggi. A partire dalle principali sfide del nostro tempo, Bertinotti propone la via al socialismo nella convinzione che la politica o è un’idea di liberazione o è miseria. L’autore sostiene che il dialogo tra credenti e non credenti si fa non solo possibile, ma necessario, laddove il terreno è quello della comune lotta contro le ingiustizie e per la difesa della persona umana. In questo contesto emerge il rapporto di Fausto Bertinotti con le figure chiave della fede cristiana: Cristo e San Paolo.

    Il libro, presente l’autore, sarà presentato venerdì 15 luglio alle ore 17.30 a Palazzo Mauri. Interverranno Gianni Quaranta, Assessore alla Cultura, Renato Boccardo, Arcivescovo di Spoleto Norcia. Coordina Giorgio Mulè, Direttore di Panorama.

    immagine principale da internetimage

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giorgio proietti 2021-08-02 11:46:07
    perchè parlare a vanvera sapete come sono successe le cose?
    Caterina 2021-07-25 00:18:57
    E le scuole???? Non ne parliamo affatto?????
    aurelio fabiani 2021-07-14 21:01:29
    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.
    Carlo neri 2021-07-12 18:31:34
    Assurdo! Così si incentivano gli atti vandalici e di inciviltà.....a questo punto siamo arrivati.....forse è il fondo, ma stiamo anche.....
    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.