Emili e Cretoni: «Lista Due Mondi e Forza Italia prendono le distanze da questo modo di amministrare »

  • Letto 1249
  • Riceviamo e pubblichiamo:

    La questione delle infrastrutture della città e, soprattutto, del futuro del trasporto ferroviario, è fondamentale per la città. Prioritaria, importantissima. Specie ora che stà prendendo una brutta piega, con conseguenze nefaste per il futuro di Spoleto, destinata ad essere sempre più isolata. E’ una questione, insomma, che non può essere trattata né avventatamente né con superficialità, ma che necessita, secondo Lista Due Mondi e Forza Italia, della massima partecipazione e condivisione, sia dei partiti politici (di maggioranza o minoranza che siano), sia dei rappresentanti delle categorie sociali. E perfino e soprattutto dei Sindaci della Valnerina e di tutto il territorio dell’ asse Orte / Falconara che attraversa ben tre Regioni. 

    Noi denunciamo che nonostante I nostri ripetuti solleciti così non è. Sono state convocate a dtretto giro due conferenze dei capigruppo, inutilmente, perché, è mancato il numero legale, Qualcuno, come il consigliere Emili, ha disdetto impegni di lavoro, altri non hanno potuto e sono rimasti assenti. Altri ancora, forse volutamente non si son presentati, come a voler evidenziare la situazione di evidente disagio per un confronto politico estremamente difficile. Nonostante ciò  Emili, dopo aver evidenziato chiaramente la posizione Sua e di Cretoni (assente per lavoro) di contestazione nei confronti di questa maggioranza che è stata fino ad ora assente su temi cosi importanti, ha però ribadito che l’importanza dell’argomento gli imponeva  di collaborare alla stesura ed alla attuazione di tale documento. Ma evidentemente la maggioranza ha colto l’occasione per mettere il cappello su qualcosa che ha fino ad oggi ignorato, ma si sa, le elezioni si avvicinano e…..le considerazioni le lasciamo a Voi.. 

    Infatti, lo stesso pomeriggio, Rinnovamento e Spoleto Popolare hanno presentato una autonoma mozione, che tocca argomenti fino ad ora ignorati dalla maggioranza stessa , al punto da far pensare che non sia nemmeno tutta farina del loro sacco, benchè siamo certi che non sia così . Sebbene, dunque,  questa ricalchi alcuni concetti più volte espressi nelle sedi competenti dalla minoranza, e quindi condivisibili non è di questi comportamenti che ha bisogno la città. Non della improvvisa ed immotivata fretta, non della imposizione unilaterale , soprattutto, se si sono ignorate mozioni votate in Consiglio comunale alla unanimità a cui non è mai stata data attuazione ! 

    E’ con forza e decisione quindi che i gruppi di Lista Due Mondi e Forza Italia prendono le distanze da questo modo di amministrare della maggioranza e anche  da quella parte di minoranza che a volte sembra  non essere in grado di scindere la protesta o la contestazione politica dalle lotte per il bene comune. Protesta politica che è sacrosanta e va evidenziata con forza ma che non può e non deve penalizzare la città. 

    Giampaolo Emili – Lista due Mondi 
    Alessandro Cretoni – Forza Italia

    BANNER-DUE-MONDI

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    casa rossa spoleto 2022-01-09 15:53:57
    La Lega deve tacere,punto. Ha fatto così tanti danni a partire dal massacro del nostro ospedale, dimezzato e di nuovo.....
    Casa Rossa 2021-12-31 10:04:36
    I governi degli affari non possono imparare. Sono lì per gli interessi particolari che rappresentano. Dopo le stragi di anziani.....
    Casa Rossa 2021-12-29 19:47:05
    Sempre più ecumenici i 5 stelle. Adesso ringraziano il candidato di Fratelli d'Italia e Lega. Come siete bravi! Avrebbe detto.....
    Casa Rossa 2021-12-29 19:41:09
    Strane dichiarazioni di Cintioli. Prima si arrabbia con i 5 stelle, perché lisciano il pelo al candidato di Fratelli d'Italia.....
    Prima mondiale de La furba e lo sciocco al Caio Melisso di Spoleto – Eric Boaro 2021-12-22 21:42:23
    […] Due Mondi News […]