Emergenza pediatrica ospedale di Spoleto, importante donazione dell’associazione “Il sorriso di Teo”

  • Letto 958
  • martedì 21 maggio alle ore 12.00 la cerimonia di consegna

    In arrivo un’importante donazione per l’ospedale “S. Matteo degli infermi” di Spoleto. L’associazione “Il Sorriso di Teo”, molto attiva in città nel sensibilizzare la popolazione sul tema delle emergenze sanitarie e con contributi nella strumentazione per l’emergenza pediatrica, ha deciso di donare alla struttura ospedaliera il manichino lattante di addestramento “Als Baby trainer”, utile per la simulazione clinica avanzata nei casi di emergenza e per l’addestramento di medici ed infermieri.

    CERIMONIA DI CONSEGNA – La Direzione dell’Azienda Usl Umbria 2 ha organizzato per martedì 21 maggio alle ore 12.00 presso la Sala Multimedia dell’Area Medica dell’Ospedale di Spoleto, al primo piano, un incontro con la stampa cui prenderanno parte il Presidente della Associazione “il Sorriso di Teo” Cristian Baroni, il Direttore dell’ospedale di Spoleto Luca Sapori, il Direttore del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Spoleto Gianluca Proietti Silvestri, la Responsabile del Servizio Formazione, Comunicazione e Relazioni Esterne dell’Azienda Usl Umbria 2 Maria Stefania Gallina, il Direttore Scientifico dei Corsi ACLS Alessandro Francia.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    LIVE Frosinone-Perugia: segui in diretta la sfida dello 'Stirpe' – Servizio di informazione 2020-02-16 22:05:34
    […] Serie B, Frosinone-Perugia 1-0 | Due Mondi News – Il quotidiano … […]
    Enrico 2020-02-14 22:44:56
    Se non sta bene questa nomina ( preoccupati perché di sinistra) trovatene una voi nel vostro ambito... Per il respiro.....
    marco morichini 2020-02-13 16:17:53
    ottimo
    il cospaiese 2020-02-12 22:57:02
    Missing. Stamattina purtroppo non c'era nessuno dell'Amministrazione Comunale a rendere onore ad uno dei pochi campioni sportivi che negli anni.....
    Sergio Caporicci 2020-02-12 15:03:10
    Meglio tardi che mai porgere le condoglianze alla famiglia senza polemizzare ci mancherebbe altro!