Emergenza Coronavirus, la solidarietà dei Perugia Clubs

  • Letto 119
  • Donati seimila euro all’Azienda Ospedaliera di Perugia 

    (DMN) Perugia – in tutto il Paese, numerose associazioni, stanno mettendo in campo delle raccolte fondi per sostenere chi sta lottando contro l’emergenza Coronavirus. Anche il Centro Coordinamento Perugia Clubs ha voluto fare la propria parte.

    Con lavoro di squadra, – si legge nella nota diffusa dal Direttivo –  spirito di partecipazione e umanità, i 25 Perugia Clubs territoriali distribuiti nel territorio della Provincia di Perugia ed affiliati al Centro di Coordinamento, contribuiscono, con un piccolo ma significativo finanziamento, al sostegno e al contrasto dell’emergenza del Coronavirus in Umbria.

    Nella giornata di ieri, lunedì 23 marzo, per il tramite del Centro di Coordinamento nel ruolo di promotore, è stata donata la somma di euro seimila all’Azienda Ospedaliera di Perugia, posta all’attenzione del dott. Onnis quale Commissario Straordinario per l’emergenza COVID-19.
    La somma sarà incanalata dalla Struttura Ospedaliera al soddisfacimento delle funzioni dalla stessa ritenute più necessarie ed opportune per curare e debellare la pandemia in atto.

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Bianchi 2020-04-06 11:21:58
    Le banche TUTTE hanno un solo scopo: IL PROFITTO. E se ne fregano di tutto il resto. Quando la gente.....
    Carlo Alberto Bussoni 2020-04-02 17:42:47
    Per risparmiare energia elettrica non serve chiudere i percorsi meccanizzati, basterebbe che funzionassero le cellule fotoelettriche (e il risparmio ci.....
    Dino 2020-03-18 07:44:51
    Sono della Valnerina e precisamente di Sant'anatolia di Narco Perugia penso che ancora qui non ci sia nessun contagiato però.....
    Giampiero 2020-03-17 17:25:27
    Sarebbe opportuno disinfettare le zone delle farmacie e dei supermercati,in quanto c'è sempre un grande afflusso di persone a tutte.....
    Gino 2020-03-17 10:38:29
    Non é assolutamente vero, i prezzi sono rimasti tutti inalterati. L'unico disagio sono le lunghe file in coda fuori dalle.....