Ecco i vincitori del 75° concorso di canto del Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli”

  • Letto 466
  • I vincitori del Concorso 2021, ammessi al Corso Biennale di Avviamento al Debutto, si esibiranno nelle Stagioni Liriche Sperimentali di Spoleto e dell’Umbria 2021 e 2022

    Questa mattina e nel primo pomeriggio si è tenuta al Teatro Nuovo di Spoleto la prova finale della 75ma edizione del Concorso per Giovani Cantanti Lirici “Comunità Europea” 2021, organizzato dal Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto – Teatro Lirico dell’Umbria.

    La prestigiosa giuria – presieduta dalla celebre soprano Mariella Devia, già vincitrice del Concorso spoletino nel 1971, e composta dal musicologo Giancarlo Landini e dai rappresentanti della Direzione Artistica dell’Istituzione, Michelangelo Zurletti e Enrico Girardi – dopo aver ascoltato per quattro giorni consecutivi, concorrenti provenienti da tutta Europa, ha decretato vincitori della 75ma edizione del Concorso sette cantanti con la seguente graduatoria:

     

                nome e cognome                    timbro             età       città natale                    votazione

    I           Maria Stella Maurizi              soprano           22        Fabriano (An)                8.88/10

    II         Sara Cortolezzis                     soprano           29        Mestre (Ve)                   8.75/10

    III        Giacomo Pieracci                   basso               25        Correggio (Re)                 8.50/10

    IV        Oronzo D’Urso                       tenore             24        Mesagne (Br)                8.25/10

    V         Elena Finelli                          soprano           24        Acquaviva                                   8.19/10

                                                                                                  delle Fonti (Ba)

    VI ex aequo   Matteo Lorenzo Pietrapiana  basso-baritono    28        Torino (To)                   8.00/10

    VI ex aequo   Elena Salvatori                       soprano           22        Faenza (Ra)                 8.00/10

     

    Tutti coloro che hanno partecipato al Concorso sono stati accompagnati al pianoforte dai maestri collaboratori Luca Spinosa e Dario Tondelli.

    I vincitori del Concorso 2021, ammessi al Corso Biennale di Avviamento al Debutto del Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto, si esibiranno nelle Stagioni Liriche Sperimentali di Spoleto e dell’Umbria 2021 e 2022.

    Durante il periodo di perfezionamento, i cantanti riceveranno una borsa di studio mensile e seguiranno moduli specifici di interpretazione vocale, recitazione, preparazione dello spartito con celebri cantanti, registi e direttori d’orchestra. Inoltre, sono in programma lezioni di Elementi di Storia del Melodramma, lingua straniera, movimento corporeo, mimo e danza. Durante il Corso è previsto anche un modulo di foniatria specifico per la voce cantata.

    In occasione dei 75 anni di attività del Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli”, i vincitori primi tre classificati, in base al punteggio assegnato dalla giuria, riceveranno un premio per un totale di 10.000 (diecimila/00) euro. Al primo classificato Maria Stella Maurizi, dunque, andrà, oltre alla borsa di studio biennale per un totale di euro 10.000, un premio speciale di euro 5.000; al secondo classificato Sara Cortolezzis, oltre alla borsa di studio biennale per un totale di euro 10.000, andrà il premio speciale di euro 3.000; al terzo classificato Giacomo Pieracci, oltre alla borsa di studio biennale per un totale di euro 10.000, un premio speciale di euro 2.000. A tutti gli altri vincitori andrà una borsa di studio biennale per un totale di euro 10.000. L’erogazione dei premi e delle borse di studio avverrà nelle modalità indicate all’art. 10 del Bando di Concorso.

    Sono risultati idonei i seguenti candidati: Alberto Petricca (baritono, 32), Federico Vita (tenore, 31) e Roberto Calamo (baritono, 30). In qualità di “idonei”, come da art. 13 del Bando di Concorso, i candidati potranno partecipare al Corso di avviamento al debutto e alla Stagione lirica a discrezione della Direzione.

    Il Concorso del Teatro Lirico Sperimentale, uno dei più antichi a livello internazionale, ha “laureato” negli anni molti tra i maggiori cantanti lirici, tra cui ricordiamo: Franco Corelli, Cesare Valletti, Antonietta Stella, Anita Cerquetti, Anna Moffo, Marcella Pobbe, Margherita Rinaldi, Mietta Sighele, Veriano Luchetti, Franco Bonisolli, Renato Bruson, Ruggero Raimondi, Leo Nucci, Mariella Devia, Lucia Aliberti, Giuseppe Sabbatini, Roberto Frontali, Roberto De Candia, Sonia Ganassi, Elizabeth Norberg Schulz, Daniela Barcellona, Cinzia Forte, Micaela Carosi e moltissimi altri.

    Lo svolgimento e l’articolazione del Corso di Avviamento al Debutto, delle esercitazioni didattiche, dei concerti e della Stagione Lirica Sperimentale di Spoleto e dell’Umbria, sono subordinati alle disposizioni che saranno in vigore al momento del Corso, della Stagione Lirica e delle altre attività sopra citate, ed emanate dalle competenti autorità della Repubblica Italiana.

    Il Concorso “Comunità Europea” per giovani cantanti lirici è reso possibile grazie al Ministero della Cultura – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, la Regione Umbria, il Comune di Spoleto, la Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, la Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini e con il patrocinio della Commissione delle Comunità Europee.

    Nei giorni 9 e 10 maggio 2021, seguiranno nel Complesso di Villa Redenta, le libere audizioni, riservate ai candidati che hanno superato i limiti di età previsti dal regolamento o che non sono cittadini dei paesi europei o facenti parte del Programma Europa Creativa. 


    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
    carlo 2021-06-11 16:28:35
    E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
    Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
    Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
    Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
    Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....
    Aurelio Fabiani Casa Rossa 2021-05-25 08:40:16
    Si delude chi si illude. Questo debito per la città è colpa anche di chi ha dato credito alle promesse.....