Eccellenza, Spoleto-Pontevecchio 0-1: a testa bassa…

  • Letto 371
  • Tre punti in cinque giornate: é crisi di risultati. Aggancio Sansepolcro, domenica lo scontro diretto

    (DMN) Spoleto – nel 2019 la vittoria é un tabù per lo Spoleto, che al Comunale, dopo aver raccolto soli tre punti nelle quattro sfide disputate dall inizio del nuovo anno, viene sconfitta dalla Pontevecchio di Luca Grilli.

    I ragazzi di Cavalli giocano un buon primo tempo ma si smarriscono nella ripresa, lasciando ai ponteggiani l’intera posta in palio. É un risultato pesante. Lo Spoleto, ormai in crisi di risultati , viene agganciato in classifica dal Sansepolcro, mentre i rossoverdi perugini, conquistano tre punti importantissimi in ottica salvezza.

    La partita – mister Alessandro Cavalli deve fare i conti con l’addio di Vito Falconieri e con diversi giocatori non al meglio della condizione e disegna lo Spoleto con il 4-3-1-2 con Zandrini in porta, Calzola, Donnola, Boninsegni e Sensi sulla linea dei difensori, Bianchi , che indossa la fascia di capitano, davanti alla difesa con Pigazzini e Calabretta mezzali e Luparini alle spalle di Gbale e Ubaldi.

    Luca Grilli schiera Guerra tra i Pali, Morucci, Fuscagni, Ceccarelli, Silvestri, Pammelati, Passeri, Battistelli, Castrichini l’ex De Luca e Arteaga.

    Lo Spoleto scende in campo con un completo rosso, mentre la Pontevecchio ne indossa uno bianco con inserti rossi e verdi. Il direttore di gara é il Sig. Saverio Anelli di Terni coadiuvato dai Sig.ri Jacopo Goretti e Salvatore Luppo di Perugia.

    Il primo pallone della sfida, valida per la sesta giornata di ritorno del Campionato di Eccellenza regionale é per lo Spoleto. 

    Lo Spoleto parte forte e al 9′ Gbale, lanciato in contropiede, cerca di beffare Guerra, in uscita, con un delizioso pallonetto dal limite dell’area ma un difensore rossoverde spazza a pochi centimetri dalla linea di gesso.  Al 13′ é ancora lo Spoleto a rendersi  pericoloso con un colpo di  testa di Pigazzini che termina sul palo a Guerra battuto. Tre minuti più tardi ci prova anche l’ex Pigazzini con un tiro dal limite ma l’estremo difensore ponteggiano para a terra.

    La stessa sorte tocca al 31′ a Castrichini che si fa bloccare un tiro insidioso da Zandrini. Un minuto più tardi un potente tentativo ad incrociare di Ciccio De Luca esce di pochissimo. Al 35′ ed al 40′ lo Spoleto ci riprova, senza fortuna,  con Gbale e Luparini.

    Al 40′ il primo cartellino giallo della partita é per il capitano della Pontevecchio Simone Fuscagni.

    Dopo 1′ di recupero le due squadre vanno a riposo a reti inviolate.

    La ripresa si apre senza sostituzioni; la prima occasione la costruisce la Pontevecchio al 5′ con un calcio di punizione di De Luca che sfiora l’incrocio dei pali, un minuto più tardi è Gbale a sfiorare il palo con un tiro insidioso.

    Al 10′ su azione da calcio d’angolo, Boninsegni manca l’impatto di testa con la sfera a porta spalancata.

    Al 13′ sempre su calcio d’angolo, ma dalla parte opposta, Donnola rimane a terra in area per un colpo fortuito, subito alla nuca, in uno scontro di gioco  con Fuscagni. Dopo l’intervento dei sanitari, l’ex Torino viene trasportato al San Matteo degli Infermi per degli accertamenti (nulla di grave) ed al suo posto, al 19′ entra Bellucci.

    Al 23′ occasione in mischia per gli ospiti ma Bianchi libera la propria area di rigore in rovesciata. Al 25′ nella Pontevecchio, Pammelati lascia il posto a Bufi. 

    Al 27′ viene ammonito Passeri per un fallo su Sensi, due minuti più tardi, nello Spoleto, esce Pigazzini per Colangelo.

    Al 34′ Cavalli toglie dal campo Calabretta per Peppoloni. 

    Al 36′ un tiro di Arteaga, a tu per tu con Zandrini, esce di un soffio. É solo il preludio del gol perché nell’azione successiva Bufi trafigge l’ex portiere della Reggina con una deviazione volante su passaggio di Giangiacomo Silvestri. 

    Lo Spoleto si innervosisce e a pochi secondi dal 90′ perde Calzola, espulso dal direttore di gara per una bestemmia in campo.

    Nei 9′ di recupero, Passeri lascia il posto a Cipriani, lo Spoleto tenta gli ultimi disperati assalti ma la Pontevecchio si difende bene.

    Lo Spoleto rimedia la seconda sconfitta casalinga consecutiva mentre Grilli può sorridere per il grande risultato conquistato dai suoi.

    Classifica e prossimo turno – il Foligno è in testa con 45 punti seguito dal Lama con 42 (0-0 nello scontro diretto di oggi). Lo Spoleto é agganciato al terzo posto (36 punti) dal Sansepolcro e nel prossimo turno si giocherà lo scontro diretto al ‘Buitoni’.

    Clicca QUI per la galleria fotografica

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Paola 2019-11-13 21:13:13
    Cittadinanze onorarie. La signora, ora senatrice a vita per un Presidente che ha fatto più danni di Carlo in Francia,.....
    Carlo Neri 2019-11-12 12:08:28
    Quali meriti ha costei per essere stata nominata senatore a vita, oltre al fatto di essere ebrea e viva? L'avremo.....
    Caterina 2019-11-09 11:12:58
    Non
    Franco 2019-11-08 10:39:51
    Bellissima iniziativa!!! Bravi
    massimo 2019-11-07 12:51:51
    Tanti Auguri.......sei il migliore