Eccellenza, Spoleto-Assisi Subasio 5-1 : la forza del gruppo

  • Letto 1162
  • Straordinaria vittoria dei ragazzi di Gagliarducci

    (DMN) Bevagna – lo Spoleto torna a vincere e lo fa con un sonoro 5-1 contro l’Assisi Subasio  degli ex Di Patrizi, Calabretta, Damaschi e Arcipreti, guidato da Luca Grilli (foto sotto).

     

    Nella sfida valida per la settima giornata del Campionato di Eccellenza Umbra, Cristiano Gagliarducci, senza Kiwobo, Pocholo e Coppola squalificati, ridisegna la squadra e coglie la vittoria che gli permette di agguantare il quarto posto in classifica, in zona playoff, con 12 punti, a -4 dalla capolista Tiferno.

    Primo tempo caratterizzato dai primi quattro gol dei padroni di casa.
    Si inizia al 5’pt con il cross di Labonia per Tommaselli che sfrutta la deviazione di un difensore ed è subito1-0.
    All’8’ pt ci prova l’Assisi Subasio con Montanucci che colpisce il palo sinistro di Cosimetti.
    Al 12’pt Tommaselli passa a Guatieri che insacca la rete ed è il secondo gol. 2-0.
    Ci prova l’Assisi Subasio al 20’pt con Calabretta che, da fuori area, colpisce la sfera non centrando la rete.
    Al 22’pt Guatieri firma il terzo gol sfruttando al meglio una distrazione dell’Assisi Subasio, 3-0.
    Non demorde l’Assisi-Subasio con Montanucci che al 26’pt colpisce la sfera ma Daleno è pronto a non farla entrare in rete.
    Il quarto gol arriva al 38’pt grazie al passaggio da Priorelli a Guatieri che serve poi Veneroso: 4-0.

    In avvio del secondo parziale, al 5’st il colpo di destro di Montanucci finisce a lato.
    Al 12′ Stirati di testa impegna Cosimetti alla deviazione in angolo. Al 16’st Calabretta batte la punizione che passa sopra la barriera e Cosimetti devia in tuffo a sinistra. Gli ospiti provano al 21’st con Piccotti che passa a Brilli ma senza concludere positivamente l’azione. Al 22’st, Catarinelli è pronto a respingere il tiro di De Paolis servito da Mariano.
    Al 41’st Pendenza passa a Stirati che viene fermato dallo Spoleto ed è punizione battuta poi da Mastrantonio che sbatte in barriera e l’arbitro assegna un calcio di rigore per fallo di mano di Labonia.
    Al 43’st Pendenza segna il gol del rigore ed è 4-1.
    Sul finire del secondo parziale, al 46’st Merino passa a Condrache che serve Luparini ed è il quinto gol per lo Spoleto Calcio. 5-1.

    SSD SPOLETO CALCIO (4-4-2): Cosimetti, Labonia, Scipioni, Daleno, Tommaselli, Ferreira Priorelli, De Paolis (36’st Rosati), Guatieri (31’st Luparini), Mariano (31’st Condrache), Veneroso (37’st Merino)
    A disp.: Allaj, Dumitrascu, Bianchi, Merino, Rondinelli, Rosati, Marku, Condrache, Luparini
    All. Gagliarducci
    SSD ASSISI SUBASIO (4-3-2-1): Catarinelli, Pastorelli (1’st D’Andria), Balla, Lolli, Rossi, Mastrantonio, Strirati, Cirilli (19’st Brilli), Pendenza, Montanucci (10’st Piccotti), Calabretta.
    A Disp. : Longetti, Fioretti, Marchetti, D’Andria, Piccotti, Brilli, Federici, Fedeli, Bacilieri
    All. Grilli
    Arbitro: Cipolloni (Sez. Foligno); Ass. Cardinali, Albanelli (Sez. Perugia)
    Reti: 5’pt Tommaselli, 12’pt e 22’pt Guatieri, 38′ pt Veneroso; 42’st Pendenza (rig.), 45’st Luparini
    Ammoniti: Tommaselli, Calabretta, Labonia

     

    Immagine dal profilo Facebook di Giulio Daleno

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.
    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
    carlo 2021-06-11 16:28:35
    E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
    Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
    Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
    Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
    Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....