Eccellenza, Narnese-Ducato 1-0 : battuta d’arresto

  • Letto 725
  • Basta una rete del solito Quondam alla Narnese per consolidare il secondo posto e spedire la squadra di Brevi in zona pericolo 

    (DMN) Narni -Sconfitta sfortunata per la Ducato Spoleto che in casa della Narnese si arrende per una rete a zero.

    Al ‘Gubbiotti’, nella  gara valida per la terza giornata  di ritorno del campionato di Eccellenza , Ezio Brevi  conferma gli stessi undici che nell’ultimao turno si sono imposti sul Sansepolcro ovvero Carsetti in porta, Pergolesi, Callegari, Barbetta e Pazzogna in difesa, Emili, Cavitolo e De Cristofaro a centrocampo con Tomassoni alle spalle della coppia formata da Kola e Cardarelli.

    Una gara soatanzialmente equilibrata con la prima frazione di gioco che termina a reti inviolate. Alla ripresa, la Ducato sembra essere sul pezzo ma al diciannovesimo a decidere l’incontro  la rete di Quondam. Inutili i cambi posti in essere da Brevi, inutile la buona prestazione dei biancorossi, la dea bendata non assiste la Ducato costretta ad uscire da quel di Narni senza nemmeno un punto in tasca ma con molto rammarico. 

    La Narnese é al secondo posto in classifica a 2 lunghezze dalla capolista mentre la squadra di Brevi con 23 punti é in zona play out 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....