Eccellenza, Ducato-Trasimeno 1-2: l’incubo in pieno recupero

  • Letto 794
  • La squadra di Raggi cade al “Capitini” per la seconda domenica consecutiva

    (DMN) Spoleto – il bilancio stagionale della Ducato Spoleto, tra le mura amiche del “Capitini” parla di tre gare giocate e un solo punto conquistato. La quinta giornata del campionato di Eccellenza é stata avversa alla squadra di Francesco Raggi che é incappata nel secondo ko consecutivo: dopo la Narnese, ad uscire con il bottino pieno dal “Capitini”, questa volta, é stata la neopromossa Trasimeno di Farsi.

    La partita – mister Raggi, ancora senza il capitano Quaglietti (martedì si conosceranno i tempi di recupero del suo infortunio) e Pergolesi, ritrova Romani e Kola e punta tutto sul consueto 4-2-3-1 con Carsetti tra i pali, Zeppadoro, Raspa, Romani e Piantoni sulla linea dei difensori, Emili e Giuliacci a centrocampo con il trio formato da Cardarelli, Tomassoni e Cavitolo a sostegno di Mikele Kola in avanti.

    Farsi, tecnico della Trasimeno, ha confermato il 3-5-2 con Rossi in porta, Guasticchi, l’ex Voluntas Spoleto Moyano e Fiorucci in difesa, Silvestri, Poli, Fattorini, Vinagli e Meattelli a centrocampo con Ventanni e Braccalenti in attacco.

    La partita si dimostra, già in avvio, molto fisica ma non regala emozioni fino al 24′ quando, da un calcio di punizione battuto da Tomassono, Cardarelli da due passi colpisce di testa e la sfera termina alta. Al 31′ é Kola a rendersi pericoloso con una finta di corpo ma la sua conclusione é imprecisa. Nel finale di primo tempo Tomassoni prima e Cardarelli poi, da posizione favorevole, si lasciano ipnotizzare dall’attento Rossi.

    All’8′ minuto della ripresa, Kola si porta in area e tra tre avversari cade a terra: l’attaccante chiede il calcio di rigore ma il direttore di gara lo ammonisce per simulazione tra le proteste di pubblico e giocatori.
    Al 14′ la gara si sblocca: l’ex Voluntas Ventanni tenta la conclusione, Carsetti non é perfetto nella respinta e Poli ne approfitta per mettere in rete il tap in vincente.
    Al 23′ la Ducato reagisce: Cavitolo chiude un triangolo in area con Kola e da posizione centrale mette alle spalle di Rossi la rete del pareggio.
    Al 91′ la Ducato parte in contropiede in quattro contro due, l’ultimo passaggio di Cavitolo, al limite dell’area, é clamorosamente impreciso, gli ospiti ribaltano l’azione  d’attacco, si portano in area avversaria e Romani commette fallo da rigore. Dal dischetto, al 92′,  Braccalenti é glaciale: 1-2.  Negli ultimi tre minuti di gioco, cresce il nervosismo in campo e la Trasimeno, prima di festeggiare la vittoria, rimane in inferiorità numerica per un rosso diretto a Patrignani.

    Classifica e prossimo turno – in classifica, la Ducato, rimane inchiodata a quattro punti, al quartultimo posto. Nel prossimo turno, in programma domenica 6 ottobre, alle ore 15, i ragazzi di Francesco Raggi giocheranno in trasferta sul campo dell’Angelana.

    Clicca QUI per la galleria fotografica della partita

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....