Eccellenza, Ducato-Spoleto 1-0 : é Kola l’uomo del derby

  • Letto 160
  • Una Ducato tutto cuore vince il suo primo derby in Eccellenza contro uno Spoleto sempre più in crisi

    (DMN) Spoleto – il derby spoletino é della Ducato. Una rete di Kola nel primo tempo permette a Quaglietti e compagni di conquistare la stracittadina e mettere in cassaforte tre punti importantissimi per la conquista della salvezza. In casa Spoleto, dove la vittoria manca dal 23 di dicembre, é notte fonda.

    La partita – nella sfida del ‘Marco Capitini’, valida per la nona giornata di ritorno del Campionato di Eccellenza Umbra, il tecnico dei padroni di casa, Francesco Raggi, disegna la sua Ducato con il 4-2-3-1 con Carsetti tra i pali, Piantoni, Barbetta, Raspa e Pazzogna in difesa, capitan Quaglietti e Ammenti in mediana con Cascianelli, Tomassoni e Cavitolo a supporto di Kola.

    Il tecnico dello Spoleto, Alessandro Cavalli invece propone il suo solito 4-3-1-2 con Zandrini in porta, Sensi, Boninsegni, Papini e Olivieri sulla linea dei difensori, Peppoloni, Donnola e Bianchi a centrocampo con Pigazzini slle spalle di Luparini e Ubaldi.

    La Ducato scende in campo con il classico completo nero con dettagli giallo, verde e blu mentre lo Spoleto é in rosso. L’arbitro della gara é il Sig. Amadei della sezione di Terni.

    Il derby si apre con un minuto di silenzio in memoria di Ennio Cittadini, storico custode dello stadio ‘Comunale’ scomparso in settimana, lo Spoleto decide di onorarlo anche con il lutto al braccio.

    Dopo i primi minuti di studio, la prima occasione della partita e degli ospiti con Ubaldi che al 7′ con un tiro ad incrociare spara alto sopra la traversa della porta difesa da Carsetti. Al 15′ Kola, dal limite dell’area,  impegna Zandrini in una parata a terra.  Al 20′ Ubaldi viene fermato in posizione di fuorigioco a tu per tu con Carsetti.

    Al 22′ la Ducato passa: Kola, ben servito da Tomassoni, supera Boninsegni, si porta a centro area e batte Zandrini.

    Al 45′ Alessandro Cavalli é costretto a sostituire Boninsegni infortunato con Bellucci. Dopo 3′ di recupero, le due squadre vanno al riposo sul risultato di 1-0 per i padroni di casa.

    La ripresa si apre con il primo cartellino giallo della partita rimediato da Alessandro Tomassoni. Al 4′ Cavalli sostituisce Peppoloni con Giancarlo Gbale. Al 16′ anche Bellucci viene ammonito. 

    Al 19′ nella Ducato, Cascianelli lascia il posto a De Palma mentre Di Patrizi prende il posto di Donnola nello Spoleto. 

    Al 24′ la Ducato ha l’occasione per chiudere la gara ma sul potente destro di Tomassoni dal limite dell’area di rigore, Zandrini respinge. 

    Al 25′ Papini viene ammonito per fallo su Cavitolo mentre un minuto più tardi la stessa sorte tocca a Gbale, reo di aver fermato irregolarmente Carsetti.

    Al 29′ lo Spoleto ci prova con Luparini ma Carsetti para. Al 32′ nella Ducato, Sbardellati prende il posto di Pazzogna. 

    Al 35′ Ubaldi entra di forza in area tenta un tiro che esce di poco. 

    Al 37′ su calcio d’angolo battuto da Olivieri, Carsetti in uscita alta, tocca la palla quel tanto che basta per toglierla dalla testa di Papini che poteva colpire a porta spalancata. 

    Al 39′ Pigazzini viene ammonito per un fallo commesso ai danni di Ammenti e nello Spoleto esce Filippo Sensi per far posto a Cercarelli. 

    Al 43′ Ammenti lascia il campo per Emili, un minuto più tardi Cavitolo viene fermato in fuorigioco tra le proteste del pubblico. 

    Al 90′ vengono assegnati sei minuti di recupero, lo Spoleto ci prova come può ma la Ducato tutto cuore  chiude ogni spazio. Prima del fischio finale c’è ancora il tempo per vedere l’ultimo cartellino giallo della gara, assegnato a Di Patrizi.

    La gara termina con lo Spoleto a terra dopo 4 sconfitte consecutive e la Ducato in festa per un risultato storico ma soprattutto importante per la classifica.

    Classifica e prossimo turno – il Foligno è in testa con 54 punti seguito da Lama (46), San Sisto e Sansepolcro (42). Lo Spoleto é quinto con 36 con quattro lunghezze di vantaggio sul Castel del Piano. La Ducato con 29 punti é decima in classifica. Nel prossimo turno, in programma domenica 17 marzo, alle ore 14:30, i ragazzi di Ricci saranno impegnati nella insidiosa trasferta di Santa Maria degli Angeli contro l’Angelana mentre lo Spoleto ospiterà al Comunale il Lama di Vicarelli.

    Clicca QUI per galleria fotografica e tabellino della sfida del ‘Marco Capitini’

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    enrico fabbri 2019-03-18 20:36:19
    ma questa c'ha vissuto a Spoleto,no perchè sembrerebbe che finora non s'èfatto niente di rilevante e adesso arriva lei e.....
    operaia 2019-03-13 14:41:19
    senza dubbio va alzato il livello della mobilitazione!
    Carlo Alberto Bussoni 2019-03-10 08:46:39
    Sanzionati "de che"'. C'è qualche possibilità che paghino anche un solo centesimo? Ed ancora..."è stato adottato il provvedimento del foglio.....
    Graziano evangelisti 2019-02-27 00:24:18
    prendo
    Moreno Angeli 2019-02-25 17:24:17
    Rip uomo buono e onesto .A Daniela e figli le mie più sentite condoglianze