Eccellenza, Assisi Subasio-Ducato 1-2: Moretti e Pergolesi per tre punti importantissimi

  • Letto 424
  • La squadra di Ezio Brevi conquista la vittoria al 92′

    (DMN) Assisi – la Ducato Spoleto di Ezio Brevi torna a vincere e lo fa, a dispetto della sorte avversa, al 92′.

    In un torneo caratterizzato da tante beffe giunte in zona Cesarini, la Ducato, sul campo dell’Assisi Subasio, nella gara valida per la quindicesima giornata del campionato di Eccellenza regionale,  ha conquistato tre punti importantissimi proprio nei minuti di recupero.

    Brevi ha puntato ancora sul 3-5-2 con Carsetti in porta, Callegari, Romani e Barbetta in difesa, Moretti (foto in evidenza), Emili, Quaglietti, Giuliacci e Pergolesi a centrocampo con Tomassoni e Cardarelli in avanti.

    Luca Grilli (foto sotto), tecnico dei padroni di casa, ha scelto Catarinelli, Lolli, Rossi, Mastrantonio, l’ex Spoleto Calabretta, Francioni, Stirati, Marchetti, Pastorelli, Montanucci e Capitini.

    La il vantaggio della Ducato é arrivato al 13′ del primo tempo con la prima marcatura stagionale di Moretti. La Ducato é rimasta in inferiorità numerica al 28′ della ripresa per l’espulsione di Romani e  Assisi Subasio ha trovato il pari al dieci minuti più tardi con Montanucci. Al 92′ è giunto il definitivo sorpasso degli ospiti firmato Pergolesi.

    Classifica e prossimo turno – la Ducato occupa il quintultimo posto della classifica con 17 punti. Nel prossimo turno, in programma domenica 22 dicembre, alle ore 14:30, i ragazzi di Brevi apriranno il girone di ritorno in trasferta a Gualdo Tadino.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giorgio proietti 2021-08-02 11:46:07
    perchè parlare a vanvera sapete come sono successe le cose?
    Caterina 2021-07-25 00:18:57
    E le scuole???? Non ne parliamo affatto?????
    aurelio fabiani 2021-07-14 21:01:29
    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.
    Carlo neri 2021-07-12 18:31:34
    Assurdo! Così si incentivano gli atti vandalici e di inciviltà.....a questo punto siamo arrivati.....forse è il fondo, ma stiamo anche.....
    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.