È iniziato ufficialmente il 75° concorso del Teatro Lirico Sperimentale

  • Letto 370
  • Al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti belle voci e rispetto delle regole anti Covid-19 

    È iniziato regolarmente questa mattina il 75mo Concorso di canto 2021 che si protrarrà fino all’8 maggio 2021 presso il Teatro Nuovo di Spoleto. A seguire, nei giorni 9 e 10 maggio 2021 si svolgeranno al Complesso di Villa Redenta le libere audizioni collegate al Concorso, riservate ai candidati che hanno superato i limiti di età previsti dal regolamento (32 anni per soprani e tenori e 34 anni per mezzosoprani, contralti, bassi e baritoni) o che non sono cittadini dei paesi europei o facenti parte del Programma Europa Creativa. 

    La giuria è presieduta dal celebre soprano vincitore del concorso nel 1971 Mariella Devia e composta dal baritono Renato Bruson, il musicologo Giancarlo Landini e dai rappresentanti della Direzione Artistica dell’Istituzione, Michelangelo Zurletti e Enrico Girardi.

    Parteciperanno al Concorso e alle libere audizioni oltre 120 artisti provenienti da Armenia, Bulgaria, Francia, Georgia, Grecia, Italia, Repubblica Ceca, Ucraina e altri paesi extraeuropei come Australia, Cina, Corea, Giappone e Russia. Un vero successo, in particolare considerata la complessa situazione sanitaria che stiamo vivendo.

    Rigide le misure per prevenire il contagio, come da protocollo di sicurezza elaborato dalla società Spea s.r.l. di Spoleto, grazie al contributo dei periti industriali Luca Stella e Alessandro Virgili. Tutti coloro che hanno avuto accesso in Teatro in mattinata sono stati sottoposti a tampone antigenico negli appositi spazi allestiti all’esterno del Teatro Nuovo e così avverrà nei prossimi giorni fino al termine della competizione canora.

    Oggi e domani verranno effettuate le prove eliminatorie e successivamente si continuerà con le prova semifinale e la finale nei giorni 7 e 8 maggio 2021. Tutti gli aggiornamenti in tempo reale e le comunicazioni sullo svolgimento della competizione canora avverranno attraverso il sito https://www.tls-belli.it/concorso-di-canto/ e le pagine social del Teatro Lirico Sperimentale https://www.facebook.com/teatroliricosperimentaledispoleto e https://www.instagram.com/teatroliricospoleto/?hl=it.

    Il Concorso “Comunità Europea” per giovani cantanti lirici è reso possibile grazie al Ministero della Cultura – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, la Regione Umbria, il Comune di Spoleto, la Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, la Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini e con il patrocinio della Commissione delle Comunità Europee.

    Si ringrazia per la collaborazione il dott. Armando Gradone, Prefetto della Provincia di Perugia.

    Si ringraziano, inoltre, la dott.ssa Tiziana Tombesi – Commissario prefettizio del Comune di Spoleto e il dott. Natalino Carusi Subcommissario del Comune di Spoleto, l’Assessorato alla cultura del Comune di Spoleto e la Polizia Municipale di Spoleto.

    Si ringraziano la dr.ssa Gigliola Casciola e del dott. Roberto Ianuale, Presidente l’Associazione Nazionale Polizia di Stato – sezione di Spoleto.

    Si ringraziano i maestri collaboratori Luca Spinosa e Dario Tondelli, che suoneranno un pianoforte gran coda Bechstein, fornito e preparato da Angelo Fabbrini Pianoforti di Pescara. 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
    carlo 2021-06-11 16:28:35
    E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
    Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
    Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
    Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
    Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....
    Aurelio Fabiani Casa Rossa 2021-05-25 08:40:16
    Si delude chi si illude. Questo debito per la città è colpa anche di chi ha dato credito alle promesse.....