Domani la Maran in casa della capolista Imola: le parole di Serginho Ronchi

  • Letto 1469
  • ​Dopo tre vittorie consecutive, un solo punto nelle ultime due uscite e borsino al ribasso per la Maran Nursia; non un bene per una squadra che domani dovrà andare a fare visita niente di meno che alla capolista Imola (gli emiliani vengono da sei vittorie consecutive). Eppure uno dei giovani della squadra non è affatto sfiduciato per l’andamento del campionato.
    ​“In tutte le partite in cui non è arrivato il risultato sperato – dice Serginho Ronchi – possiamo dire di non aver meritato di perdere o pareggiare. Prendiamo ad esempio la partita di sabato contro il Carmagnola: abbiamo creato tante occasioni per segnare, ma la palla non voleva entrare e allora uno si scoraggia un po’; ma il gioco c’è ed è questo importante”.
    ​Domani in casa di una squadra lanciatissima.
    ​“Sarà un match difficile perché loro sono in grande fiducia e perché hanno dei giocatori in grado di fare la differenza; ma noi non dobbiamo avere paura, visto che, in questa parte di stagione, abbiamo dimostrato di non essere inferiori a nessuno. E poi, a dirla tutta, non è che, in questo campionato ci siano partite facili: il girone è molto equilibrato e le insidie stanno dietro ad ogni angolo, visto che non ci sono squadra deboli”.
    ​Un Ronchi che ha dimostrato grande spirito di adattamento anche ad una categoria impegnativa come la A2.
    ​“Mi trovo bene, nonostante il livello sia molto alto ed i ritmi di gioco ben diversi rispetto allo scorso anno; ma ci siamo fatti trovare pronti insieme ai compagni e credo che stiamo facendo una bella figura”.
    ​Rispetto alla partita contro il Carmagnola, Da Silva recupera Paolucci; Duarte è rientrato in Brasile per recuperare al meglio dal problema muscolare che lo attanaglia da qualche settimana.
    ​In campo al PalaCavina di Imola alle 16.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-03-19 08:01:24
    Ammazza che intervento! A due anni e più dai fatti. Affermazioni scontate ma imprecise, come di chi ne sa poco......
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:27:24
    Ma se hanno già accettato la chiusura del Punto nascita!!!
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:21:50
    CONTRO TUTTI I RESPONSABILI per l'esattezza.
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:18:20
    MA NON VENITE A PRENDERCI IN GIRO! ANDATE IN PIAZZA PER SALVARE LA FACCIA NON L'OSPEDALE! Il Sindaco Sisti e.....
    Aurelio Fabiani 2023-03-17 09:00:31
    MA NON VENITE A PRENDERCI IN GIRO! ANDATE IN PIAZZA PER SALVARE LA FACCIA NON L'OSPEDALE! Il Sindaco Sisti e.....