Dolci d’Italia: omaggi esclusivi per chi raggiunge Spoleto con il regionale di Trenitalia

  • Letto 910
  • dal 29 ottobre al 1° novembre

    Trenitalia offre un motivo in più per scegliere di visitare I Dolci d’Italia, in programma a Spoleto dal 29 ottobre al 1° novembre, viaggiando con i suoi treni Regionali. Oltre a scegliere un viaggio all’insegna del ritmo slow e della sostenibilità per i clienti del Regionale di Trenitalia è previsto un omaggio esclusivo: un kit di dolci sorprese che la manifestazione ha pensato appositamente per loro. Per ottenere il kit di assaggi, basterà presentare, all’infopoint di Piazza Garibaldi, il biglietto con destinazione Spoleto, valido per lo stesso giorno di ingresso all’evento. Stessi vantaggi riconosciuti anche agli abbonati regionali Trenitalia, mostrando l’abbonamento valido per viaggiare su qualsiasi tragitto in Umbria, anche sovraregionale.

     

    Dal 29 ottobre al 1° novembre la cittadina umbra torna ad ospitare la manifestazione dedicata all’arte dolciaria del nostro Paese, con una ricca varietà di stand e attività: dalle degustazioni agli show-cooking, ai percorsi formativi.

    Il Regionale di Trenitalia è il mezzo ideale per raggiungere Spoleto, con una ricca offerta di treni, il collegamento diretto con Roma e Ancona, oltre a quelli interni alla regione. Con una piacevole passeggiata dalla stazione si raggiunge il caratteristico centro storico cittadino, per immergersi nell’atmosfera di festa e di esaltazione del gusto.

     

    Per raggiungere Spoleto in treno, è possibile scegliere tra diverse soluzioni di viaggio: da Perugia, ogni giorno fino a 14 collegamenti diretti, oltre a quelli con cambio a Foligno, con prezzi a partire da 6 euro; da Roma disponibili fino a 24 collegamenti diretti giornalieri a partire da 9,30 euro. I bambini fino a 4 anni viaggiano gratis ed i ragazzi fino a 12 anni pagano la metà. Riduzione del 10% per i gruppi a partire da dieci persone e addirittura del 20% per i gruppi scolastici, che beneficiano anche di due gratuità ogni dieci.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-03-19 08:01:24
    Ammazza che intervento! A due anni e più dai fatti. Affermazioni scontate ma imprecise, come di chi ne sa poco......
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:27:24
    Ma se hanno già accettato la chiusura del Punto nascita!!!
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:21:50
    CONTRO TUTTI I RESPONSABILI per l'esattezza.
    Aurelio Fabiani 2023-03-18 09:18:20
    MA NON VENITE A PRENDERCI IN GIRO! ANDATE IN PIAZZA PER SALVARE LA FACCIA NON L'OSPEDALE! Il Sindaco Sisti e.....
    Aurelio Fabiani 2023-03-17 09:00:31
    MA NON VENITE A PRENDERCI IN GIRO! ANDATE IN PIAZZA PER SALVARE LA FACCIA NON L'OSPEDALE! Il Sindaco Sisti e.....