Denuncia civica: ancora rifiuti abbandonati a Strettura – foto

  • Letto 1426
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO(DMN) Spoleto – ci siamo occupati, in più occasioni, della frazione di Strettura , dove i residenti, in passato, si sono definiti in più occasioni “abbandonati” dalle amministrazioni cittadine. Strettura è una frazione ‘di confine’, facente parte del territorio comunale di Spoleto ma geograficamente più vicina a Terni. Ed è proprio la ‘lontananza’ da chi dovrebbe vigilare che potrebbe favorire gli atti di inciviltà con cui , troppo spesso, i residenti si trovano a fare i conti. La segnalazione di oggi ci arriva dall’amico e collega Rosario Murro, giornalista ed editore, impegnato in politica e nel sociale, residente da quasi trent’anni nella frazione di Strettura.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Murro, ha immortalato, ancora una volta, delle discariche abusive, sorte a margine della  vecchia strada Flaminia e nelle vicinanze della Chiesa. Ad essere stati abbandonati, questa volta, sono stati calcinacci, materassi, amianto, damigiane e quant’altro. Murro, ha chiesto all’Amministrazione comunale di effettuare una riunione con i residenti per mettere in atto tutte le azioni necessarie per porre fine ad un problema che ormai dura da anni.

    Inquinamento con amianto due-7 inquinamento-6 inquinamento-5 con amianto inquinamento-4 inquinamento-2 inquinamento-1

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....