De Augustinis: ”Lavoriamo per contribuire in maniera costruttiva al nuovo Piano Sanitario Regionale. La città deve poter mantenere i servizi sanitari”

  • Letto 332
  • Ospedale: nuovo incontro del Comitato di Vigilanza. Allo studio il progetto di integrazione tra i nosocomi di Foligno e Spoleto

    Proseguono gli incontri del comitato di vigilanza per la salute degli abitanti della Città di Spoleto. In attesa di conoscere la data in cui verrà discusso il ricorso al TAR presentato dal Comune dopo l’ordinanza regionale del 22 ottobre scorso, il comitato continua a monitorare la situazione relativa ai servizi sanitari in città.

    Nell’ultima riunione di martedì 19 gennaio è iniziata l’analisi dei documenti riguardanti il “Progetto per l’integrazione dei servizi sanitari ospedalieri e territoriali Foligno – Spoleto”, pubblicato nel febbraio 2017 e il “Piano di riordino dei presidi di Foligno e Spoleto” realizzato nel maggio dello stesso anno dalla Usl Umbria 2.

    Il lavoro nasce dall’esigenza di valutare la rispondenza del documento, redatto dall’allora gruppo di lavoro composto dai dottori Maria Antonella Esposito, Enzo Ercolani, Alessandro Laureti, Giorgio Nicolic, Giancarlo Nizzi e Daniele Pinaglia, sia rispetto alla situazione attuale che, per quanto riguarda Spoleto, continua ad essere fortemente condizionata dall’uso pressoché esclusivo del San Matteo degli Infermi per la cura dei malati Covid, sia in relazione al Piano di riordino della Usl Umbria 2.

    Una valutazione che viene ritenuta necessaria, in un’ottica di effettiva e reale integrazione dei due nosocomi, non solo per provare a dare concretezza a quanto già fatto in passato, ma anche per poter fornire una prospettiva percorribile per il mantenimento dei servizi sanitari attivi a Spoleto fino ad ottobre scorso.

    Stiamo lavorando per far sì che la città sia pronta a contribuire, positivamente e in maniera costruttiva, alla redazione del nuovo Piano Sanitario Regionale – ha dichiarato il Sindaco Umberto de Augustinis – con l’obiettivo di garantire in futuro al nostro territorio e ai comuni limitrofi tutti quei servizi sanitari che ad oggi Spoleto non vede garantiti. In questo sento di dover ringraziare i membri del comitato per l’apporto che stanno dando, dimostrando una dedizione veramente encomiabile”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Leo 2021-02-12 14:24:00
    State dimostrando voi consiglieri della lega che siete pari pari uguali a quelli del PD....il che non è un complimento.....
    Luca Filipponi 2021-02-07 12:57:20
    Tania Di Giorgio un direttore musicale ed una artista veramente unica e straordinaria
    Aurelio Fabiani 2021-02-07 09:20:39
    CANZONI CONTRO LA GUERRA - AL MILITE IGNOTO di Claudio Lolli Io lo so chi ti spinse a partire e.....
    Ufficiale: dall'8 al 21 febbraio misure di fascia rossa rafforzata in tutti i comuni della Provincia di Perugia e in sei della Provincia di Terni | Due Mondi News - HealthGlitz 2021-02-06 22:37:54
    […] Read original article here […]
    Daniele 2021-02-04 23:50:49
    Ennesima prova che questa Amministrazione e questo sindaco valgono 0. Fare proclami di successo? Qui a rimetterci sono solo le.....