Da sabato 14 gennaio attive le prime due ecoisole informatizzate di Spoleto

In città e a San Martino in Trignano un servizio innovativo a supporto della raccolta domiciliare


Le due ecoisole informatizzate, che da sabato 14 gennaio 2023 serviranno l’intero territorio comunale di Spoleto, sono state posizionate in p.zza Giovanni Antonelli (zona stazione) e in località San Martino in Trignano, nei pressi della fontanella di via XVI Aprile. Una modalità di conferimento innovativo, del gestore Valle Umbra Servizi in collaborazione con il Comune di Spoleto e AURI, che vuole migliorare ancora di più la raccolta differenziata in tutto il territorio e dare maggiore impulso alla cultura del rispetto dell’ambiente aumentando le opportunità di conferimento.
Si tratta di un servizio aggiuntivo, complementare alle nuove modalità organizzative introdotte negli ultimi due mesi nel comune di Spoleto, rivolto soprattutto a quelle utenze che, per motivi particolari, non possono rispettare le regole di esposizione dei contenitori dei rifiuti previste dalla raccolta Porta a Porta, come ad esempio le utenze turistiche. L’ecoisola permette infatti di conferire comodamente tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24, chiedendo all’utente di identificarsi esclusivamente tramite l’utilizzo della tessera sanitaria.

Si ottimizza così in un unico punto di raccolta il conferimento di materiali differenziati come carta e cartone, plastica, vetro, frazione organica, pile, farmaci e piccoli RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche). Oltre ad essere completamente autosufficienti, poiché alimentate da pannelli fotovoltaici, le ecoisole sono in grado di tracciare in maniera precisa tutti i conferimenti, monitorando continuativamente i livelli di riempimento dei contenitori. E’ inoltre presente un sistema di sanificazione per l’abbattimento di odori e per l’inibizione delle condizioni di formazione di insetti.

Dal punto di vista degli utenti, l’utilizzo dell’ecoisola è facile e intuitivo. Servono, infatti, pochi e semplici passaggi per attivarla:
1. dopo che l’utente avrà avvicinato il codice a barre, presente nella parte posteriore della propria tessera sanitaria a qualche centimetro di distanza dal lettore ottico presente sul pannello frontale dell’ecoisola, il software di sistema consentirà l’accesso emettendo un breve segnale acustico;
2. successivamente basterà passare la mano vicino al sensore posizionato sotto ciascun sportello e quest’ultimo si aprirà automaticamente, consentendo all’utente di gettare i rifiuti all’interno
3. terminato il conferimento, dopo che l’utente si sarà allontanato, l’ecoisola provvederà in modo automatizzato a chiudere lo sportello.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde 800-280328 (attivo da lunedì a sabato con orario 8:0018:00).

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
giotarzan 2022-12-24 15:05:16
questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
Massimo 2022-12-23 12:45:07
In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....