Coppa Italia, Assisi Subasio-Spoleto 2-1: non basta Veneroso

  • Letto 946
  •  Una punizione del numero 10 illude i ragazzi di Fausto Ricci rimontati da Pendenza e Stirati. Espulsi Pigazzini e Callegari

    (DMN) Assisi – inizia con una sconfitta allo stadio degli Ulivi di Assisi, l’avventura dello Spoleto in Coppa Italia di Eccellenza. I ragazzi di Fausto ricci sono stati battuti, nella gara valida per la prima giornata del girone C, dall’Assisi Subasio.

    La partita – mister Ricci schiera lo Spoleto con il 4-3-con Cosimetti in porta,  Speranza, Callegari, Ferreira e Rosati in difesa, Balducci, Bianchi e Ceccarelli in mediana con Colangelo, Veneroso e Luparini a formare il tridente offensivo.

    Tra i padroni di casa, il tecnico Fabrizio Daghio, sceglie il 4-4-2 con Catarinelli trai pali, Francioni, Pastorelli, Mastrantonio, D’Andria, Balla, Stirati, l’ex Di Patrizi, Pendenza, Okonkwo, e Piccotti.

    Dopo un avvio di partita in attacco per i padroni di casa lo Spoleto trova il vantaggio al 17′ con un calcio di punizione di Mauro Veneroso.

    L’Assisi Subasio non vuole accusare il colpo ed al 19′ Okonkwo ci prova ma sfiora il palo destro del portiere ed al 22’ Pendenza trova il pareggio tra le proteste degli ospiti che chiedevano un fuorigioco.

    Al 27′ Stirati ci riprova ancora di sinistro ma trova pronto Cosimetti in parata.
    Al 30’ é Luparini  a scagliare il tiro verso la porta avversaria che esce di pochissimo.
    Al 38’ arriva l’ammonizione per Fabio Bianchi.
    Si va al riposo in perfetta parità.

    La ripresa si apre con l’ ammonizione di  Pastorelli (3′)
    Al 4’ nello Spoleto esce Bianchi ed entra Pigazzini.

    Al 15′ dopo un fallo di Callegari, il direttore di gara assegna un calcio di rigore ai padroni di casa che Stirati trasforma e fa doppietta.

    Al 17’ ancora un cambio nello Spoleto: esce Ceccarelli ed entra Dahman.
    Un minuto più tardi, tra i padroni di casa,  esce l’ex Di Patrizi ed entra Cirilli.
    Al 22’ lo Spoleto rimane il 10 uomini: espulso Pigazzini per doppia ammonizione. Tre minuti più tardi anche Callegari rimedia il secondo giallo della sua partita e va anzitempo sotto la doccia.
    Al 26′ Okonkwo calcia un calcio di rigore direttamente sulla traversa.
    Al 30’ viene ammonito Veneroso
    Al 38’ nuovo cambio tra i padroni di casa: esce Piccotti ed entra Fedeli.

    Il tabellino 

    Assisi Subasio – Spoleto 2-1

    Marcatori: 17’ pt Veneroso, 22’pt Pendenza; 15’st Stirati (R)

    ASSISI SUBASIO:  1 Catarinelli, 2 Francioni, 3 Pastorelli, 4 Mastrantonio, 5 D’Andria, 6 Balla, 7 Stirati, 8 Di Patrizi, 9 Pendenza, 10 Okonkwo, 11 Piccotti

    A disposizione: 12 Longetti, 13 Lolli, 14 Clemente, 15 Rossi, 16 Fioretti, 17 Cirilli, 18 Fedeli, 19 Brilli, 20 Montanucci

    Allenatore: Sig. Fabrizio Daghio

    SPOLETO CALCIO: 1 Cosimetti, 2 Speranza, 5 Callegari, 6 Ferreira, 3 Rosati , 7 Balducci, 4 Bianchi, 8 Ceccarelli 11 Colangelo, 10 Veneroso, 9 Luparini

    A disposizione: 12 Nardi, 13 Dahaman, 14 Piccioni, 15 Huzuneanu, 16 Pigazzini

    Allenatore: Sig. Fausto Ricci

    Arbitro: Sig. Andrea Reali di Foligno

    Assistenti: Sig.ri Francesco Foglietta e Francesco Barone di Foligno

    Ammoniti: Bianchi, Veneroso, Pastorelli, Balla, Stirati

    Espulsi: Pigazzini e Callegari (per doppia ammonizione) 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    M4984 2021-10-18 16:49:01
    Ha perso SPOLETO!!! Complimenti.
    Aurelio Fabiani 2021-09-27 21:09:54
    Non ci sono programmi ma solo promesse, non ci sono fatti ma solo chiacchiere. Non ci sono idee ma solo.....
    Battini marina 2021-09-27 17:26:31
    Ho già scritto un commento ma non l avete pubblicato.....la verità vi fa male?
    Battini Marina 2021-09-27 17:23:23
    L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....
    Battini Marina 2021-09-27 17:21:43
    L ospedale tornerà a breve come è meglio di prima saranno implementati nuovi reparti con specializzazioni all avanguardia.per quanto riguarda.....