Coppa Italia, Ascoli-Perugia 1-4

  • Letto 168
  • Ottimo grifo al “Del Duca”, in rete Rosi, Dragomir Murano e il giovane Lunghi

    (DMN) Ascoli Piceno – il Perugia di Fabio Caserta vince e convince contro un avversario di categoria superiore, l’Ascoli di Valerio Bertotto, formazione che milita in Serie B.

    Nel secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia, il Perugia si é imposto 1-4 sul terreno dei bianconeri marchigiani mettendo più volte alle corde i padroni di casa.

    Bertotto ha proposto il 4-3-3 con Sarr in porta, Ghazoini, Corbo, l’ex Sini e Sarzi Puttini  in difesa,  Eramo, Donis e Cavion, a centrocampo e tridente offensivo formato da Mallè, Vellios e Matos, Caserta ha proposto un modulo speculare con l’ex Fulignati in porta, Rosi, Angella, Negro e il giovane Righetti in difesa, Burrai, Dragomir e Kouan a centrocampo, con il 2003 Lunghi, Melchiorri e Murano in avanti.

    Il Perugia ha dominato la gara già nella prima frazione costringendo i padroni di casa ad andare al riposo sotto di tre reti grazie alle segnature di Rosi, Dragomir e Murano. La ripresa si é aperta con quattro sostituzioni dei padroni di casa e due per il Perugia ma l’andamento del match non é cambiato con i grifoni capaci di fissare il poker con Lunghi alla prima occasione utile. Il Perugia ha continuato a produrre gioco e a convincere ma l’ultima parola della sfida l’ha avuta l’Ascoli all’89’ con una rete di Ghazoini più utile per le statistiche piuttosto che per rialzare le sorti dei bianconeri.

    Un buon Perugia che deve assolutamente confermare quanto di buono espresso al “Del Duca” nella prossima trasferta di campionato, lunedì 5 ottobre, nel “Derby dell’Etruria” contro gli storici rivali dell’Arezzo.

    ASCOLI: Sarr, Sarzi Puttini (1′ st Semeraro), Corbo, Ghazoini, Cavion (1′ st Saric), Malle (1′ st Chiricò), Donis (18′ st Costa Pinto), Pinho Matos (1′ st Cangiano), Eramo, Sini, Vellios.

    A disp. Leali, Pucino, Petrucci, Padoin, Avlonitis, Lico, Bajic. All. Bertotto

    PERUGIA: Fulignati, Rosi (1′ st Cancellotti), Angella, Burrai, Melchiorri, Dragomir, Murano (16′ st Bianchimano), Lunghi, Negro, Righetti, Kouan (1′ st Sounas).

    A disp. Baiocco, Sgarbi, Elia, Crialese, Moscati, Falzerano, Tozzuolo. All. Caserta

    ARBITRO: Luca Massimi di Termoli (Di Gioia di Modena e Marchi di Bologna. IV° ufficiale: Feliciani di Teramo

    RETI: 12′ pt Rosi, 25′ pt Murano, 42′ pt Dragomir, 2′ st Lunghi, 44′ st Ghazoini (A)

    NOTE: ammonito Ghazoini, Sarzi Puttini, Murano, Cangiano

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Rosella fettuccia 2020-11-24 21:14:34
    Grande donna, amica di mia madre Maria Fettuccia,sempre presente nella chiesa di San Giuseppe,dove il gruppo fondato da mia madre.....
    Alberto Proietti 2020-11-24 18:54:54
    Grande Sofia!!!!!! ...... e Bella !!!!! da zio Alberto
    Calisto 2020-11-24 18:34:31
    Ogni parola o riferimento alla Sig.ra Roma corrispondono a ciò che è stata e collaborato le varie associazioni di volontariato.Un.....
    carlo Bussoni 2020-11-23 07:16:54
    In effetti si tratta di via esterna delle mura. Anche io faccio sempre confusione...interna...esterna.....
    Max 2020-11-22 18:39:24
    Via Interna delle Mura si trova in un'altra parte di Spoleto, è la parallela del tratto in piano di viale.....