Il Comune di Spoleto assume cinque figure per gestire l’emergenza post sisma

Pubblicati gli avvisi per tre tecnici, un geologo e un amministrativo

Una selezione pubblica per cinque incarichi di collaborazione coordinata e continuativa (CO.CO.CO.), finanziati con fondi straordinari per il terremoto.
Nello specifico gli avvisi, da oggi in pubblicazione all’albo pretorio online del Comune di Spoleto e nella sezione Amministrazione trasparente – Bandi di concorso, sono finalizzati ad individuare, attraverso una selezione per titoli e colloquio, tre tecnici (architetto/ingegnere), un geologo e un amministrativo-contabile.

Il Comune di Spoleto, dopo il sisma del 24 agosto e, ancor più, dopo le successive scosse del 26 e 30 ottobre, ha espresso in più occasioni la necessità di potenziare gli uffici comunali per fronteggiare le attività connesse con l’emergenza sismica, con assunzione di personale in deroga ai vincoli di contenimento della spesa di personale, così come prevede la normativa in materia.

Malgrado l’impegno del personale comunale, che ringrazio per il lavoro svolto in questi mesi, le oltre 7.000 pratiche e le attività legate all’emergenza non possono più essere gestite con le sole risorse interne – ha dichiarato l’Assessore al personale Gianmarco ProfiliOltre un mese fa abbiamo chiesto l’autorizzazione al Commissario Errani per poter usufruire di nuovo personale. Siamo ancora in attesa di una risposta scritta e definitiva, anche se abbiamo ricevuto rassicurazioni a riguardo, ma dobbiamo cercare di accelerare i tempi perché abbiamo bisogno impellente di personale.

Negli ultimi tre anni il personale è diminuito di circa 30 unità, sia in virtù della normativa in materia relativa al turn over nella pubblica amministrazione, sia per far fronte alle difficoltà economiche dell’Ente. Il risultato è che oggi non possiamo continuare a gestire un carico di lavoro straordinario ed eccezionale esclusivamente con l’organico che abbiamo”. 

La stipula dei contratti di collaborazione coordinata e continuativa, che dureranno fino al 31 dicembre 2017 e non saranno rinnovabili, è subordinata alla formalizzazione dell’assegnazione delle risorse e finanziamenti formalizzati con provvedimento del Commissario Straordinario d’intesa con i Presidenti delle regioni, così come previsto dalla normativa in materia.

Le domande di interesse devono essere presentate al Comune di Spoleto entro lunedì 3 aprile, nelle modalità indicate negli avvisi. Tutte le domande presentate prima della pubblicazione degli avvisi sono escluse dalla selezione, in quanto prive di tutti i requisiti necessari.BANNER-DUE-MONDI

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
Hanno anche il coraggio di parlare!
Aurelio Fabiani 2022-11-05 08:42:38
Dispiacere! Ma fate qualcosa! Incanetevi tutti davanti all'ingresso dell'ospedale! Basta parole e annunci di Consigli Comunali aperti, spariti dai radar!
Aurelio Fabiani 2022-11-03 13:53:28
4 NOVEMBRE, NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE. LA PRIMA GUERRA MONDIALE FU UNA GUERRA IMPERIALISTA E COME TUTTE LE GUERRE.....