Charleston. Storia di una grande famiglia travolta dalla Shoah. Presentazione del libro di Enzo Fiano

  • Letto 213
  • Mercoledì 30 novembre, ore 17 a palazzo Mauri

    «La vita, la mia almeno, sembrerebbe essere un insieme di variazioni, da inseguire, da smascherare, confuse in un cespuglio intrigante pieno di nodi nascosti, in una trama che a volte non so più districare, di suggestive apparenze di memorie».

    Con queste parole Enzo Fiano, autore del libro “Charleston. Storia di una grande famiglia travolta dalla Shoah”, edito nel 2021 da Guerini e Associati, sintetizza il significato del suo scritto, il senso profondo di un racconto che ripercorre la storia della propria famiglia lungo tutto il Novecento, passando attraverso i momenti più bui del secolo scorso, il fascismo, la Shoah.

    L’autore, che sarà a Spoleto mercoledì 30 novembre, alle ore 17.00, per la presentazione del libro che si terrà a palazzo Mauri, sceglie di rincorrere il tema attraverso undici variazioni, undici movimenti dell’animo umano che si culla a occhi chiusi tra il mondo di ieri e il presente. Un dolce esercizio della memoria che è non solo un modo diverso di riavvicinarsi al passato ma forse l’unico per gettare uno sguardo sul futuro.

    L’incontro con Enzo Fiano, figlio di Nedo Fiano, sopravvissuto ad Auschwitz, dirigente e consulente per l’industria musicale, presidente del Conservatorio “G. Verdi” di Como, segue di qualche mese la videoconferenza organizzata il 15 febbraio scorso per la Giornata della Memoria, in occasione della quale lo stesso Fiano dialogò con gli studenti delle scuole superiori di Spoleto sul tema della Shoah.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!