Campello sul Clitunno ospita il Campionato Italiano dei Racing Quad

Sabato 12 e domenica 13 ottobre – le parole di Mistò e Calisti

Nel prossimo fine settimana Campello sul Clitunno sarà il centro dell’attenzione nazionale per quello che riguarda il mondo dei Racing Quad; saranno due le prove del Campionato Italiano di categoria (per la precisione la 4° e la 5°) che si disputeranno il 12 ed il 13 ottobre, in un’area allestita per l’occasione di fronte al Bocciodromo della città delle Fonti. Sarà, dunque, una grande occasione per tutti gli appassionati dei motori, ma anche per tanti curiosi che potranno avvicinarsi, magari per la prima volta, allo spettacolare mondo del Quad di altissimo livello.

Per noi è un grande onore – dice Marco Mistò, presidente del Moto Club Campello in Moto – poter fare il salto di qualità ed organizzare un evento di tale levatura. L’impegno è massimo, per poter essere all’altezza e dimostrare che anche una piccola realtà come la nostra può essere capace di tanto. Dobbiamo ringraziare le istituzioni per l’aiuto che ci hanno dato e che ci stanno dando; crediamo di poter ripagare tutto questo con l’arrivo a Campello di tante persone che saranno di sostegno per le attività commerciali e per la promozione complessiva del nostro territorio”.

Fa eco alle dichiarazione di Mistò, anche il sindaco campellino, Maurizio Calisti.
Abbiamo dato tutto l’appoggio possibile a questa manifestazione, perché la riteniamo utile a far conoscere la nostra cittadina a più gente che sia possibile, spingendola magari a ritornare in altre circostanze. C’è tanta soddisfazione per un evento di così importante spessore che Campello in Moto è riuscito ad ottenere, dopo anni di lavoro. Come amministrazione cittadina saremo sempre al loro fianco (come anche a quello di altre realtà), auspicando che si possano ripetere occasioni del genere”.

Ovviamente saranno tanti anche gli eventi di contorno legati ai motori, come quelli dedicati alle Enduro ed ai MiniQuad; non mancherà nemmeno un’area giochi per i più piccoli e lo spazio “Street Food”.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Carlo Alberto Bussoni 2019-10-22 07:44:46
Sì, ma non è Piazza del mercato, ma via Arco di Druso!
Andrea 2019-10-18 13:37:56
Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
Anna 2019-10-09 23:42:41
Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.