Cambiamo con Toti – Spoleto: “No alla riapertura delle scuole il 7 gennaio”

  • Letto 1168
  • Il coordinatore comunale Maurizio Luciani: “Invitiamo il nostro sindaco a verificare le situazioni ad alto rischio e ad operare per aumentare i controlli”

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Non ci sono le condizioni per la riapertura delle scuole in presenza il 7 gennaio, noi di “Cambiamo” chiediamo una seria riflessione sul tema e verifiche a tutto campo prima di mandare i nostri figli sui mezzi di trasporto, su treni, autobus, metro, scuolabus quando ancora il contagio é così alto e non sarà possibile controllare il distanziamento e gli assembramenti all’interno dei plessi scolastici.

    Riprogrammiamo la didattica a distanza per evitare una terza ondata fino al raggiungimento di una percentuale di vaccinazioni degna della gravità della pandemia.

    Ci associamo ai tanti esperti che sostengono troppo rischiosa la riapertura delle scuole con una campagna di vaccinazioni che è solo agli inizi e che nasconde, dietro l’angolo, problemi di inefficienza e ritardi dovuti a mancanza di personale, di vaccini e addirittura di siringhe. 

    Delusione é stata manifestata dalle associazioni dei presidi per gli irrilevanti risultati ottenuti dai tavoli prefettizi, ove in molte Prefetture, le scuole, che oggi sono a tutti gli effetti pubbliche amministrazioni , non erano state nemmeno invitate!!!

    Invitiamo il nostro sindaco a verificare bene tutte queste situazioni di alto rischio e ad operare per aumentare i controlli,  anche con la Polizia Locale, nei punti di maggior affluenza e di assembramenti. Non vanifichisno i tantissimi sacrifici fatti fino ad oggi, con la chimera che in qualche settimana il vaccino ci porterà fuori dalla pandemia. I prossimi mesi saranno i più difficili.

    Il Coordinatore comunale di ‘Cambiamo’ con Toti

    Dr. Maurizio Luciani

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giorgio proietti 2021-08-02 11:46:07
    perchè parlare a vanvera sapete come sono successe le cose?
    Caterina 2021-07-25 00:18:57
    E le scuole???? Non ne parliamo affatto?????
    aurelio fabiani 2021-07-14 21:01:29
    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.
    Carlo neri 2021-07-12 18:31:34
    Assurdo! Così si incentivano gli atti vandalici e di inciviltà.....a questo punto siamo arrivati.....forse è il fondo, ma stiamo anche.....
    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.