Cambi di casacca in maggioranza, le reazioni dell’opposizione

  • Letto 441
  • Le note stampa di Alleanza Civica e Spoleto Popolare e di Partito Democratico, Per Spoleto e Ora Spoleto 

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Sembra che il caos nel nostro Comune non si limiti alle sole scuole!
    Grandi cambiamenti in maggioranza!
    Consiglieri eletti nelle liste del Sindaco hanno cambiato casacca con il forte disappunto di De Augustinis. L’assessore Angelo Loretoni, fido consigliere del Sindaco, ha rassegnato le proprie dimissioni!

    De Augustinis dopo aver fatto dimettere Murro, segretario di Fratelli d’Italia da suo collaboratore ed averlo sostituito con il Sig. Libori, già esponente prima della Margherita e poi del Pd, si ritrova in consiglio rafforzata proprio la compagine di Fratelli d’Italia, compagine che ha tentato inutilmente di indebolire .
    È chiaro che i malumori non erano terminati come aveva dichiarato il Sindaco in conferenza stampa a dicembre, ma anzi si sono molto acuiti!
    Questa situazione si protrae da troppo tempo, anzi forse è sempre stata cosi, motivo per cui viviamo da quasi 2 anni nell’immobilismo più totale.
    Riteniamo che sia giunto il momento per il Sindaco De Augustinis di dimettersi; la nostra Città merita altro!

    Spoleto Popolare
    Alleanza Civica

    Leggiamo con preoccupazione le notizie che si rincorrono di ora in ora. Due consiglieri di altrettante Liste civiche, a sostegno del Sindaco De Augustinis, passano a Fratelli d’Italia e lo stesso fa l’Assessore Alessandro Cretoni che arriva a FDI da Forza Italia, dove era fino a qualche ora fa. L’amministrazione De Augustinis si sposta verso la destra più radicale svuotando quella componente civica con cui il Sindaco si era presentato alle elezioni 18 mesi fa.
     
    A questo punto appare evidente che saranno i segretari locali, regionali e nazionali dei partiti a prendere le decisioni politiche più importanti per la nostra comunità, a meno che il Sindaco non cerchi di difendere la sua autonomia decisionale ma ci chiediamo con quale forza in Consiglio comunale. 
     
    Nel frattempo, cosa che ci preoccupa più di tutte, c’è una città che soffre per la lentezza della ricostruzione, lo stallo nelle scuole, una crisi occupazionale e infrastrutturale che sta diventando emergenza. 
     
    Chiediamo chiarezza sui nuovi assetti di Giunta perché Spoleto ha bisogno, oggi più che mai, di persone valide, idee precise e capacità di realizzarle, velocemente. Ha bisogno di una squadra che lavori insieme e vada nella stessa direzione.
     
    Se questo non si è in grado di garantirlo consigliamo al Sindaco di prendere atto dei malumori, che si sono manifestati ogni giorno di più nei partiti che lo sostengono paralizzando l’azione amministrativa, e rassegnare le dimissioni. Ne uscirebbe senz’altro in maniera più che onorevole senza essere ostaggio dei balletti dei partiti che dicono a gran voce di sostenerlo senza, nei fatti, comportarsi di conseguenza.
     
    Se le stesse energie, spese per pensare ai propri destini politici personali, i consiglieri di maggioranza le avessero impiegate per sviluppare idee e progetti per la comunità, Spoleto sarebbe oggi, ne siamo certi, in condizioni migliori.
     
    Partito Democratico 
    Per Spoleto 
    Ora Spoleto 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2021-04-29 20:27:17
    NON È COL QUALUNQUISMO CHE SI SALVA L'OSPEDALE DI SPOLETO E LA SANITÀ PUBBLICA. Col qualunquismo si riciclano solo i.....
    Andreas Müller 2021-04-26 21:27:06
    Viele Grüße aus Deutschland für deine Musik!
    carlo 2021-04-10 17:38:23
    Me sta bene tutto, ma tocca esse 'mbriachi o camminare con la testa tra le nuvole. meglio che se ne.....
    Le ceneri di Gramsci 2021-04-05 14:08:06
    La lettura del comunicato del PD rappresenta, per chi fosse un vecchio simpatizzante, un vero insulto alla tradizione di un.....
    Zorro 2021-04-03 10:46:44
    Questi sono i cosiddetti civici volontari...o meglio i dott.vinavil....che vergogna solidarietà al dott marco trippetti!