Bilancio positivo per il Bici Club Spoleto nel circuito Fantabici

  • Letto 234
  • Paolo Orazi e Giovanni Tardocchi a ridosso del podio nelle classifiche finali di categoria

    Non si arresta la marcia dei veterani del Bici Club Spoleto “Castellani Impianti” nella stagione 2019, sempre all’insegna di risultati di spessore. Il terreno di caccia di Paolo Orazi e Giovanni Tardocchi è stato stavolta il circuito Fantabici, dipanato interamente nel territorio del Lazio, dove gli atleti spoletini hanno raccolto nell’ordine un 4° ed un 5° posto nelle graduatorie finali delle categorie M8 ed M7.
    Costanza di rendimento e voglia di mettersi in gioco sono state il leitmotiv di una kermesse partita con la trionfale trasferta di Forano dello scorso 7 aprile, valida anche per i tricolori del CSI. A seguito dell’exploit sulle strade reatine, con la medaglia d’oro di Orazi e quella di bronzo di Tardocchi, la coppia del Bici Club ha deciso di onorare fino in fondo la manifestazione, presentandosi ai nastri di partenza delle restanti 4 prove. L’ultima fatica del challenge si è consumata quindi domenica 23 giugno a Fiano Romano, in occasione della Gran Fondo Valle del Tevere, con una gara inasprita non solo dalle difficoltà altimetriche del percorso, culminate con l’impegnativo GPM di Sant’Oreste, ma anche dal primo vero caldo della stagione estiva.

    Pur ben figurando dinnanzi agli agguerriti, quanto preparati, corridori locali i portacolori della compagine spoletina hanno soltanto sfiorato un obiettivo nobile come quello del podio della generale, anche a causa dello zampino del regolamento. Il sistema degli scarti dei peggiori risultati ha infatti penalizzato in particolare Orazi, che con il punteggio raccolto in tutte e 5 le manche avrebbe concluso alla piazza d’onore della classifica finale.
    Nonostante questa piccola recriminazione prevale comunque l’orgoglio di aver tenuto alta la bandiera del team anche all’infuori dei confini regionali, misurandosi con prove ricche di contenuti tecnici e paesaggistici come la Terminillo Marathon di Rieti o la Gran Fondo Valerio Agnoli di Fiuggi. Un’avventura che non sarebbe stata possibile senza il sostegno di tutti gli sponsor del Bici Club, fondamentale per garantire un calendario così articolato e denso di impegni sparsi a macchia d’olio in tutto il Centro Italia. Da sottolineare a riguardo anche il coinvolgimento del presidente Siro Castellani, che ha seguito con grande attenzione la progressione dei propri corridori nelle varie tappe del circuito Fantabici, motivandoli a portare a termine quanto iniziato a Forano ad inizio primavera.

    Marco Bea

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Alberto Bussoni 2019-10-22 07:44:46
    Sì, ma non è Piazza del mercato, ma via Arco di Druso!
    Andrea 2019-10-18 13:37:56
    Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.