Anna Manna porta a Spoleto le poesie dei grandi dialoghi del web

  • Letto 912
  • Sabato 3 luglio, ore 17, Hotel dei Duchi

    Protagonista assoluto del Premio I GRANDI DIALOGHI, che la poetessa Anna Manna lancia a sorpresa a Spoleto proprio in occasione del Festival dei due Mondi, è GOFFREDO PALMERINI, giornalista internazionale, scrittore e saggista. L’evento, che accoglie questa edizione di lancio del Premio I GRANDI DIALOGHI, si svolgerà il 3 luglio alle ore 17 presso il rinomato Hotel dei Duchi (Viale Giacomo Matteotti), organizzato con cura dalla scrittrice e poetessa romana Anna Manna insieme a Sandro Costanzi, poeta assai noto a Spoleto anche per la sua instancabile e raffinata opera di diffusione della Poesia.

    Spoleto ha visto negli anni scorsi la nascita del Premio Il POETA EBBRO di Anna Manna e Sandro Costanzi, sempre all’Hotel dei Duchi, con grande successo e attenzione mediatica. In questa Estate 2021, così particolare e densa di eventi ed incontri, è sembrato naturale ai due poeti ospitare questo nuova scommessa nel mondo culturale: IL DIALOGO! Si lancia così un Premio dal respiro internazionale ed il Festival dei due Mondi è sembrato il momento più adatto, la cornice più consona. Lo scambio culturale tra due mondi, tra le culture, tra le espressioni artistiche!

    Così il Poeta ebbro brinda al Dialogo ed alla splendida città di Spoleto, ospitando gli ispirati versi dei poeti dei GRANDI DIALOGHI NEL WEB! L’avventura iniziata durante la pandemia trova adesso un nuovo ed incredibile filone di accostamento culturale alle innovative espressioni artistiche e culturali: il DIALOGO!

    Per questa occasione spoletina la poetessa romana ha composto, con tutti le opere poetiche giunte da ogni parte d’Italia alla Maratona nel web “I GRANDI DIALOGHI”, l’elegante Fascicolo augurale “OMAGGIO A SPOLETO”, che sarà consegnato alla direzione artistica del Festival. Il Fascicolo si compone di due parti. Nella prima parte saranno ospitate le poesie dedicate alla città ed alla storia di Spoleto e dei suoi dintorni. Nella seconda parte le poesie dedicate ed ispirate dalla musica. Hanno partecipato poeti famosi, prestigiosi, ma anche poeti emergenti, giovani alla prima opera edita di poesia. Qui di seguito una delle liriche di Anna Manna ospitate nel Fascicolo. La poesia è dedicata a Piazza del Mercato a Spoleto.

    MUSICA MUSICA MUSICA
    (A PIAZZA DEL MERCATO)

    Le note
    si rincorrono
    nell’acqua della fontana
    occhieggiano
    si scontrano
    strusciano
    come in abbraccio
    concesso,
    io con gli occhi aggrappati
    alle stelle
    restavo immobile
    incartata nei sogni di sempre
    rigida in passi già noti

    le scale le scale le scale
    di Spoleto
    non bastavano a salire
    e poi all’improvviso
    il senso
    il vento
    l’ascia di guerra della musica
    ha tagliato le note
    ha squarciato anche
    l’acqua
    ha svelato
    ha raggiunto il sublime
    l’ha catturato
    ha attaccato frontalmente
    il nulla
    e l’ha rivestito di luce
    torrente d’armonia
    ha svenato
    la noia
    di errori noti
    ha ferito più a fondo
    ha scavato famelica
    di nuovi trionfi
    la meta
    e quando impaurita
    hai temuto di cadere
    s’è accucciata
    in una nota dolcissima di violino.
    … Come………
    una piuma stregata

    Anna Manna

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!
    Aurelio Fabiani 2022-11-05 08:42:38
    Dispiacere! Ma fate qualcosa! Incanetevi tutti davanti all'ingresso dell'ospedale! Basta parole e annunci di Consigli Comunali aperti, spariti dai radar!
    Aurelio Fabiani 2022-11-03 13:53:28
    4 NOVEMBRE, NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE. LA PRIMA GUERRA MONDIALE FU UNA GUERRA IMPERIALISTA E COME TUTTE LE GUERRE.....