Angelus Domini, Papa Francesco “la corruzione crea assuefazione”

  • Letto 1973
  • (DMN) Città del Vaticano – Nel corso dell’Angelus di stamani Papa Francesco ha esortato quanti sono accorsi per ascoltarlo ad allontanarsi dalla mondanità e abbracciare la via del Vangelo.
    Il Santo Padre ha dunque voluto porre l’accento sulla pericolosità della corruzione, di come questa una volta messa in atto sia difficile da controllare “ è una reazione a catena – ha detto – non si può smettere, la corruzione crea assuefazione”. Da qui la necessità di farsi artigiani di pace, perché nel mondo oggi ci sono troppe guerre, causate dalla corruzione e dall’egoismo dell’uomo.
    E.C.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....