Andrea Borgotti é il nuovo referente territoriale della Lega Spoleto

  • Letto 1252
  • Prende il posto di Riccardo Fedeli. Il vice sarà Fabio Mosciatti 

    Cambio al vertice della Lega Spoleto, il nuovo referente territoriale è Andrea Borgotti, prende il posto di Riccardo Fedeli.
    Nominato anche il vice referente, Fabio Mosciatti
    “Il mio ringraziamento e quello della Lega, vanno a Riccardo Fedeli per il lavoro svolto in questi anni – spiega il segretario regionale della Lega Umbria, l’On. Virginio Caparvi. Il suo sarà soltanto un passo “di lato” in quanto resterà militante del partito e continuerà a seguirne le attività con la dedizione e l’impegno quotidiano che lo hanno sempre contraddistinto. Il mio personale in bocca al lupo va al nuovo referente Andrea Borgotti, che ben conoscendo la realtà spoletina, darà un nuovo ed importante impulso alla Lega, in questa sua nuova fase”.
    “Ho avuto l’onore, il privilegio, ma anche l’onere – sottolinea il referente uscente Riccardo Fedeli– di ricoprire questo ruolo in un momento molto delicato della storia politica della città di Spoleto.
    Sono orgoglioso di aver rappresentato la Lega in questo periodo, sul mio territorio. Ho portato avanti il mio incarico sempre con convinzione e senso di responsabilità, con passione quotidiana, raccogliendo le istanze dei cittadini. Tutte le azioni e le scelte intraprese, in questi mesi, sono sempre state volte al bene della collettività, anteponendole alla mia ambizione personale. Auguro buon lavoro ad Andrea Borgotti ed al suo vice Fabio Mosciatti, sono convinto che opereranno per il meglio ed affronteranno con la giusta determinazione, insieme a tutta la sezione, le prossime, fondamentali sfide in cui il partito si dovrà cimentare”.

    A raccogliere il testimone politico di Fedeli, sarà il militante Andrea Borgotti:
    “Sono onorato per questa nomina e ringrazio in primis il nostro segretario regionale l’On.Virginio Caparvi e la nostra referente provinciale Manuela Puletti, per la fiducia che mi è stata accordata. Il mio ringraziamento, inoltre, va ai militanti che hanno trovato in me la figura guida per questo nuovo percorso e per tutti gli impegni e sfide future. Siamo pronti, tutti insieme, a fare squadra.
    Un ringraziamento particolare va a Riccardo Fedeli che mi ha lasciato il compito di proseguire un lavoro da lui iniziato tempo fa. Infine un plauso a Fabio Mosciatti, che sarà al mio fianco in qualità di vice. Le idee ci sono, le persone anche e come dice il nostro segretario nazionale Matteo Salvini: vince la squadra. Buon lavoro a tutti”.

    Alle parole di Borgotti fanno eco quelle del suo vice, Fabio Mosciatti (foto sotto): “In primo luogo desidero ringraziare i dirigenti del partito e chi ha creduto in me.
    Sono pienamente consapevole che questa sfida si presenta difficile ed impegnativa.
    Grazie al forte spirito di appartenenza alla Lega, accetto l’incarico con slancio e determinazione, convinto che è indispensabile il lavoro di squadra. Sarà necessario dialogare con tutti: istituzioni, imprese, associazioni e sindacati.
    Noi abbiamo scelto la Lega, ed essere della Lega, significa voler contare nelle decisioni”.

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2021-04-29 20:27:17
    NON È COL QUALUNQUISMO CHE SI SALVA L'OSPEDALE DI SPOLETO E LA SANITÀ PUBBLICA. Col qualunquismo si riciclano solo i.....
    Andreas Müller 2021-04-26 21:27:06
    Viele Grüße aus Deutschland für deine Musik!
    carlo 2021-04-10 17:38:23
    Me sta bene tutto, ma tocca esse 'mbriachi o camminare con la testa tra le nuvole. meglio che se ne.....
    Le ceneri di Gramsci 2021-04-05 14:08:06
    La lettura del comunicato del PD rappresenta, per chi fosse un vecchio simpatizzante, un vero insulto alla tradizione di un.....
    Zorro 2021-04-03 10:46:44
    Questi sono i cosiddetti civici volontari...o meglio i dott.vinavil....che vergogna solidarietà al dott marco trippetti!