‘Andiamo a salutare Francesco’, i ciclisti ricordano Cesarini

  • Letto 434
  • Domenica mattina appuntamento alle 10 a San Giacomo

    (DMN) Spoleto – se c’è un uomo che ha unito, nella passione per le due ruote, i ciclisti di Spoleto e di Terni,  questo é stato sicuramente Francesco Cesarini, l’ex professionista scomparso prematuramente nel febbraio scorso.  Francesco infatti era nato  a San Giacomo di Spoleto ed ha vissuto, con la moglie Donatella e la figlia Francesca, per molti anni a Terni dove, dopo il ritiro dal professionismo, a fine anni ’90, diede vita a BiciMania il ‘tempio’ del ciclismo nella città dell’acciaio. 

    Su iniziativa dell’amico Alberto Bonifazi, numerosi ciclisti giungeranno, domani 21 giugno,  da Terni nella piazza di San Giacomo di Spoleto dove,  alle 10, si incontreranno con gli amici di Spoleto per andare a portare un saluto dell’indimenticabile campione che riposa nel vicino cimitero. Non un evento ufficiale ma un modo semplice per rendere omaggio ad un grande campione. Il campione della porta accanto.

     

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Maria Grazia PROIETTI 2020-07-01 16:06:49
    Io non ho capito: tre preti fra S. Giacomo e Cortaccione e uno solo per Sacro Cuore e S. Sabino?.....
    Paolo 2020-06-30 22:54:58
    Buonasera, sono un appartenente della parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata di Cortaccione, vorrei fare delle esternazioni in merito ai frequenti.....
    Moreno angeli 2020-06-29 11:02:45
    Carlo Alberto, perlomeno è rimasto il ricordo. Il ricordo di noi amici di una volta. Quello dei ragazzi di oggi,.....
    Carlo Alberto Bussoni 2020-06-29 06:56:21
    Speranze di gioventù andate tutte deluse grazie al tradimento dei sindacati, dei partiti sedicenti di sinistra. e del menefreghismo generale......
    Alexandra Almon 2020-06-26 22:57:11
    Carissimo Gianni Burli, la tua situazione sembra la fotocopia di quanto vissuto da noi negli ultimi due anni. Grazie a.....