Alla scoperta di San Ponziano con Spoleto Social Sport

  • Letto 174
  • Domenica pomeriggio una visita guidata gratuita attraverso 1800 anni di storia spoletina

    (DMN) Spoleto – al via il primo appuntamento, promosso da Spoleto Social Sport, dedicato alla scoperta della nostra città. Alla vigilia della Solennità del Santo Patrono, é in programma una visita guidata alla Basilica di San Ponziano, alla sua cripta ed al colle Ciciano su cui sorge.

    Ad accompagnare i presenti nella conoscenza di una storia spoletina di oltre 1800 anni saranno le guide turistiche professioniste Ebe Angeli e Daniela Cittadoni. Al termine della visita, sul piazzale del complesso monumentale di San Ponziano saranno presenti cavalli e cavalieri che faranno fare un giro in sella ai bambini presenti.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Come ogni attività di Spoleto Social Sport, la partecipazione all’evento è totalmente gratuita. L’appuntamento è fissato per domenica 13 gennaio, alle 14.45, davanti alla Basilica dedicata al Santo.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Giulia Beddini 2019-01-20 19:56:59
    Grazie di cuore .... sono molto orgogliosa di rappresentare l’Umbria e di essere spoletina, non so cosa dire grazie mille
    Francesca Casagrande 2019-01-13 12:50:28
    Sono davvero contenta di sapere che Roberto Pibiri sta vivendo questo successo tutto meritato. La sua volonta' e la sua.....
    Tommaso 2019-01-05 21:47:54
    Una cosa è certa: se fino ad oggi tutta Spoleto ammirava gli organizzatori della manifestazione ora una buona parte sarà.....
    Lidia spitela 2019-01-01 03:24:36
    Sono felicissimada ricebere questo filmino sono lontana da spoleto pero il mio cuoree sempre a spoleto buon anno per tutti.....
    Stefano Chiampo 2018-12-29 19:18:09
    Che grande, grandissima rottura di scatole. I botti non mi piacciono, e vabbè (è questione di gusti), ma perché proprio.....